fbpx

A Bergamo i primi risultati dei test sierologici: “61% di positivi”

I test sierologici sono iniziati: da Alzano a Nembro, i cittadini chiamati a fare il prelievo sono per la maggior parte quelli che erano stati messi in quarantena per contatti con i contagiati, oppure rimasti a casa in malattia per sintomi sospetti. Il risultato servirà a capire quanti bergamaschi hanno davvero contratto il Covid-19 sviluppando poi gli anticorpi. Sebbene la Regione Lombardia continui a imporre il massimo silenzio sugli esiti dei test, qualche dato inizia a filtrare e lo riporta il Corriere della sera.

Su 750 campioni di sangue, nel 61% dei casi il test sierologico ha dato esito «positivo», che significa un riscontro sullo sviluppo di anticorpi neutralizzanti e quindi sul fatto di aver già incontrato la malattia. 

Questo significa che i soggetti risultati positivi hanno sviluppato i cosiddetti anticorpi neutralizzanti che indicano quindi il fatto di essere venuto in contatto il coronavirus.

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: