fbpx

Castello Sforzesco: storia, mostre e qualche curiosità 

Castello Sforzesco: storia, mostre e qualche curiosità 

Castello sforzesco storia 1

Oggi dedichiamo una guida al bellissimo Castello Sforzesco di Milano! Vi racconteremo la sua storia, le sue misteriose curiosità e le mostre in corso. 

 

Un po’ di storia del Castello Sforzesco 

Il Castello Sforzesco è uno dei gioielli architettonici e culturali della nostra bella Milano. Costruito nel XV Secolo dall’allora Duca di Milano, Francesco Sforza, questa struttura è stata una delle fortezze più imponenti dell’era medievale.  

Tra il 1500 ed il 1600, se avessi fatto parte della corte del Castello, ti saresti trovato in uno dei luoghi più sicuri e militarizzati d’Europa! 

Questa fortezza era temuta soprattutto per le sue imponenti mura perimetrali, spesse 7 metri, circondate da un fossato quasi impossibile da guadare.  

Una volta consumata la stirpe degli Sforza, il castello passa nelle mani di Ludovico Maira, detto il Moro, che ne fa il centro culturale del paese.  

Alla corte di Milano accorrono le personalità di maggior spessore dell’epoca, come il pittore Donato Bramante, ed il celebre Leonardo Da Vinci. 

A questi va attribuita la creazione della “Sala Delle Asse” del castello sforzesco, conosciuta per i suoi impareggiabili affreschi. 

castello sforzesco storia
Castello Sforzesco storia

 

4 + 2 Curiosità sul Castello Sforzesco 

Il più grande castello di Milano nasconde diversi segreti, alcuni davvero bizzarri! 

Scopriamo insieme queste 4 curiosità!! 

 

Il gigante senza testa 

Davanti alla Sala Del Tesoro del Castello, si trova un affresco molto particolare.
L’opera mostra un uomo di grande possenza, a cui però manca la testa! 

Questa creatura misteriosa, secondo alcuni studiosi sarebbe il gigante mitologico Argo.
Secondo la mitologia, Argo possedeva più di cento occhi, che usava per difendere un prezioso tesoro.  

Il Gigante viene posi sconfitto da Ermes, che ne mozza la testa.
Secondo un’altra storia che lo vede come antagonista, la sua sconfitta sarebbe da attribuire ad Era, la quale oltre che decapitarlo, lo prima di ogni occhio, per poi distribuirli sulle code dei pavoni. Insomma, comunque la si giri, Argo perde la testa. 

 

Il cunicolo verso Santa Maria Delle Grazie

Nei sotterranei del Castello, si trova un cunicolo che sembra portare sotto la Chiesa di Santa Maria Delle Grazie. Questo almeno è ciò che trapelano i disegni originali, ma il tunnel non è mai stato trovato.  

O meglio, è stata individuata un’intercapedine al di sotto del suolo, ma la presenza del terreno franato renderebbe impossibile capire dove conduce.  

Secondo la leggenda, questo tunnel apparterrebbe ad una rete di cunicoli che servivano a Ludovico Sforza per poter raggiungere in segreto la tomba della moglie, scomparsa prematuramente. 

 

I milanesi odiano il Castello Sforzesco 

Ebbene sì, il rapporto tra la fortezza e i suoi concittadini non è sempre stato rose e fiori.
Nel 1521, dopo che Il Castello venne preso d’assalto dalle truppe francesi, i milanesi cominciarono ad odiarlo.  

La fortezza era diventata un luogo di violenza, simbolo dell’oppressione straniera.
La medesima storia si ripete 3 secoli dopo, quando Napoleone ritorna alla carica per riconquistare i territori italiani in mano all’Austria. 

 

La fanciulla sconcia 

Attraversando una delle prime sale del Castello Sforzesco di Milano, si può notare un bassorilievo che ritrae una donna in procinto di fare un’azione molto inusuale.  

La ragazza si sta rasando il pube, con uno strumento che si ritiene fosse un antico rasoio.
Secondo i più, quest’opera sarebbe un insulto da parte di Milano verso Beatrice di Borgogna, moglie di Federico Barbarossa (colpevole di aver raso al suolo la città) 

 

Le curiosità bonus sul Castello Sforzesco 

Le altre curiosità sul Castello le trovate all’interno dei seguenti articoli dedicati: I gatti ospiti del fossato e il Drago guardiano.  

Se ti piace l’argomento, leggi anche 4 Leggende su Milano da Scoprire. 

 

Le mostre ospitate al Castello Sforzesco 

 

Pausa Pranzo al castello 

Ogni mercoledì alle 13, un Conservatore del Museo Castello Sforzesco accompagnerà i visitatori all’interno della struttura, per leggere insieme una o più opere.
Se vuoi sapere di più, visita il la piattaforma della mostra. 

Sotto il Cielo di Nut 

Scopri la mostra egizia “Sotto il Cielo di Nut

mostre Castello Sforzesco
Castello Sforzesco mostre

Alimenta l’Amore 

Sabato 4 e Domenica 5 giugno ritorna in Piazza Castello l’appuntamento fotografico “Alimenta l’amore”, con cui potrai immortalare in uno scatto la tua amicizia con il tuo fedele amico a 4 zampe. 

logo cool in milan
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: