Cena di Gala della Scala: torna l’appuntamento gourmet

Cena di Gala della Scala: torna l’appuntamento gourmet

cena di gala scala

Dopo due anni di stop, torna la cena di Gala post Prima della Scala.
Continuate a leggere per avere tutti i dettagli.

Torna la Cena di Gala della Scala

Dopo due lunghissimi anni di stop dettati dalla pandemia da Covid 19, finalmente Milano si prepara a riaccogliere uno degli eventi culinari più attesi dell’anno.

Stiamo parlando della tradizionale Cena di Gala post Prima della Scala, l’appuntamento gourmet che da una parte celebra il patrono Sant’Ambrogio, e dall’altra inaugura la stagione artistica del Teatro più importante di Milano.

Dunque quest’anno si torna a festeggiare: la Scala, infatti, ha confermato la Cena di Gala che si svolgerà alla Società del Giardino e che accoglierà i fortunati ospiti subito dopo lo spettacolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Teatro alla Scala (@teatroallascala)

Cena di Gala Scala menù

Durante la serata milanese per eccellenza, come si può celebrare la nostra città?
Ovviamente con un menù ispirato alla tradizione!

Infatti, l’attesissima Cena di Gala vedrà come portata principale un risotto con pistilli di zafferano delle piantagioni lombarde, seguito da una gustosa Cassoeula di vitello.
Considerando che il dessert sarà un semifreddo a base di Panettone, possiamo dire che non poteva essere ideato un menù più milanese di questo!

A realizzare questo menù, ci saranno giovanissimi chef del CAPAC, Politecnico del Commercio e del Turismo.
Essi saranno guidati dallo Chef Executive Alessandro Palmer Bischetti, insieme alla squadra di talentuosi e creativi Sous chef al suo fianco.

A coordinare il tutto ci sarà Caffè Scala Banqueting, mentre gli sponsor saranno Caffè Borbone e Bellavista.

L’ultima volta che Milano aveva accolto la tradizionale Cena di Gala della Scala alla Società del Giardino dopo la Prima, era stata con Tosca, nella stagione 2019/2020.

Il menù, firmato dallo chef Enrico Bartolini, prevedeva come prima portata un risotto rape rosse e salsa gorgonzola, che lo chef aveva chiamato “Omaggio a Cavaradossi”, in onore del protagonista maschile dell’opera.

Voi cosa ne pensate di questa serata gourmet?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Teatro alla Scala (@teatroallascala)

Scopri le nostre Guide

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: