Elena Pagliarini, l’infermiera di Cremona ritratta distrutta dalla fatica nella foto diventata simbolo dell’emergenza coronavirus, è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo aver lavorato per molti giorni accanto ai pazienti gravi, l’infermiera si era a sua volta ammalata di covid.

L’infermiera Cavaliere della Repubblica lavora presso l’Ospedale Maggiore di Cremona. In una foto scattata dalla collega, il medico del Pronto Soccorso Francesca Mangiatordi, si vede l’infermiera stremata su un lenzuolo davanti a un computer.

Erano da oltre dieci ore che stavamo lavorando senza sosta” ha riposto l’autrice della fotografia: “Quando ho visto Elena riposare 5 minuti dopo ore passate a correre da un paziente all’altro, a cercare di aiutare l’ennesimo paziente che arrivava con febbre e insufficienza respiratoria l’ho guardata e avevo voglia di abbracciarla, ma ho preferito immortalare quel momento di tregua”. Dopo aver contratto il coronavirus, l’infermiera si sottopone alla quarantena, come da prassi. Guarita, il 3 aprile ritorna in quella che chiama ” trincea” . Sono giorni ancora concitati all’Ospedale Maggiore. Intercettata dai giornalisti, per l’occasione risponde: “I veri eroi sono tutti i pazienti che ce l’hanno fatta e ce la faranno“.

Pasquale Marcone