Coronavirus, Sileri: «Abolire l’autocertificazione Bisogna fidarsi degli italiani»

Coronavirus, Sileri: «Abolire l’autocertificazione Bisogna fidarsi degli italiani»

“L’Italia è come un paziente convalescente da una malattia grave. Lo stiamo dimettendo, ma con prescrizioni da osservare. Però ci dobbiamo affidare anche alla responsabilità e al buon senso”. A dichiararlo, in un’intervista al Corriere della Sera, il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, che, a proposito dell’autocertificazione per giustificare gli spostamenti delle persone dice: “Io forse non l’avrei messa, ma capisco la logica” perché “c’è sempre qualche furbo”. Ma poi aggiunge: “Se guardiamo questi due mesi, il 95% degli italiani ha rispettato le regole, mi fido degli italiani”.

Scopri le nostre Guide

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: