In Piazza Duomo a Crema si è svolto, questa mattina, il saluto ufficiale alla delegazione di medici cubani che per due mesi è stata in prima linea contro il Coronavirus a fianco degli operatori sanitari italiani nell’ospedale da campo di 32 letti allestito nel parcheggio dell’ospedale Maggiore. 

Lunedì 25 maggio inizieranno le operazioni di smantellamento dell’ospedale da campo costruito il sole 72 ore dall’Esercito a Crema, davanti all’ospedale Maggiore. La struttura, dotata di 32 posti per pazienti di media e bassa gravità e tre di terapia intensiva, ha aiutato nelle fasi più acute dell’epidemia di Covid-19. Oggi a Crema il saluto ufficiale alla brigata di medici e infermieri cubani che ha lavorato nell’ospedale.

Grazie!

Pasquale Marcone