A partire da lunedì 18 maggio in 36 stazioni della metropolitana debutterà un sistema per contare automaticamente tutti i passeggeri presenti nella stazione e nel caso bloccherà l’accesso alla metro.

Il sistema conterà i passeggeri in ingresso ai tornelli ad intervalli di dieci minuti, segnalando il valore percentuale di riempimento in tempo reale rispetto al numero di ingressi consentiti, che è stato significativamente ridotto in relazione alla attuale limitata capacità dei treni. Sulla base di questo dato e verificate le condizioni di affollamento della banchina attraverso l’uso delle telecamere, il personale potrà monitorare il flusso dei passeggeri bloccando i tornelli della stazione qualora necessario. In questo caso, al momento della riapertura dei varchi, potranno avere accesso prioritario gli operatori sanitari che si dovranno identificare esibendo un documento di riconoscimento.“

Pasquale Marcone