Anche l’ultimo paziente è stato dimesso. L’ospedale in Fiera a Milano, realizzato in tempi record grazie al contributo volontario di Guido Bertolaso, uscito dalle pubbliche scene dopo aver contratto il Covid-19, è ora in stand-by.

Nell’esatto momento della sua inaugurazione è iniziato infatti il trend discendente dei ricoveri in terapia intensiva che sta tuttora proseguendo. Proprio ieri, come si è evinto dagli ultimi dati diffusi da Palazzo Lombardia, il numero di pazienti affetti da coronavirus e ricoverati in un letto di rianimazione è sceso sotto quota 100.

Non sarà smantellata, perché insieme all’ospedale degli Alpini – costruito alla Fiera di Bergamo nelle stesse settimane, svuotato prima della fine di maggio – ha “un ruolo specifico e determinato” nel piano che la Regione presenterà al Governo entro mercoledì, ha spiegato l’assessore al Welfare Giulio Gallera ieri in Consiglio regionale.

Pasquale Marcone