Domenico Arcuri:" Nessuna pressione sulle terapie intensive"

Domenico Arcuri:”Nessuna pressione sulle terapie intensive”

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Nessuna vera pressione sulle terapie intensive.

 

A parlare è Domenico Arcuri. “In Germania a marzo c’erano 30 mila posti di terapia intensiva, sei volte di più che in Italia, dove erano 5 mila; al picco abbiamo avuto nel nostro Paese circa 7 mila pazienti in rianimazione, duemila di più della totale capienza dei reparti.

Il commissario all’emergenza Covid ha detto alla conferenza “Finanza  e sistema Paese un anno dopo”: “oggi abbiamo circa 10 mila posti di terapia intensiva e arriveremo a 11.300 nel prossimo mese. Attualmente i ricoverati in terapia intensiva per Covid sono 3300, quindi la pressione su questi reparti non c’è”.

 Domenico Arcuri:" Nessuna pressione sulle terapie intensive"
Domenico Arcuri:” Nessuna pressione sulle terapie intensive”

Per concludere: “Durante il picco abbiamo avuto nel nostro Paese circa 7 mila pazienti in rianimazione, duemila di più della totale capienza dei reparti. Oggi abbiamo circa 10 mila posti di terapia intensiva e arriveremo a 11.300 nel prossimo mese. Attualmente ci sono circa 3.300 ricoverati per Covid in terapia intensiva quindi la pressione su questi reparti non c’è”, ha detto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Scarica l' App

Non perderti le NEWS più Cool in Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.