I negozi Ikea di tutta Italia sono stati presi d’assalto.

l’Ikea di Carugate si sono spalancate alle 10 del 18 maggio ma già qualche ora prima, a partire dalle 8, i primi clienti hanno iniziato ad affollare il parcheggio del negozio, in attesa del momento per entrare. 

Il risultato è stata una inevitabile e gigantesca coda, come mostrano le immagini che si sono pian piano diffuse sui social.

Ma anche nel resto d’Italia la situazione è stata la medesima.

Da Roma a Torino, da Napoli a Bari, in tanti si sono messi pazientemente in coda fuori dagli store del colosso svedese attendendo il proprio turno.

Lunghe file all’Ikea di Anagnina a Roma. Stesso scenario presso il negozio di Afragola, in provincia di Napoli. Situazione simile a Bari. Nell’Italia che riparte davvero dopo oltre due mesi di lockdown, molti cittadini hanno avuto la stessa idea, inaugurando gli acquisti “dal vivo” recandosi nei negozi Ikea.

Le file in molti casi hanno raggiunto addirittura le aree parcheggio. Scene che ricordano quelle del 4 maggio quando tantissimi si sono assiepati in auto ai McDrive di tutta Italia per acquistare hamburger  e patatine.

Pasquale Marcone