Fase 2: OK alle cene ma NO alle feste

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

È atteso per domani sera l’annuncio con cui il premier Giuseppe Conte spiegherà agli italiani come sarà la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus.

La Fase 2 non significa ritorno alla libertà perchè il divieto di assembramento sarà in vigore ovunque.

L’unico posto dove si potrà “infrangere” continuerà ad essere la casa. Bisognerà dunque rispettare dunque la distanza sia all’aperto (in strada e nei parchi pubblici), sia negli spazi al chiuso come supermercati, uffici, bar, ristoranti ecc. Useremo tutti ancora le mascherine e il distanziamento sociale continuerà ad essere la misura delle nostre relazioni personali.

Non ci sarà la possibilità di uscire in strada e, come detto, sarà vietato fare feste in casa e grandi cene. Ma sarà possibile uscire anche senza “comprovati motivi” per andare a trovare un parente o fare una passeggiata. Si privilegerà il cibo da asporto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Scarica l' App

Non perderti le NEWS più Cool in Milan