Foliage a Milano, ecco i percorsi per ammirarlo

Lo spettacolo del Foliage, ecco dove ammirarlo

Gli anglosassoni lo chiamano ‘foliage’.

Non esiste un termine italiano altrettanto sintetico ed evocativo per lo spettacolo del cambiamento di colore delle foglie degli alberi in autunno.

Un fenomeno che coinvolge, ognuna a suo modo, decine di specie arboree e ha il suo momento iniziale con l’equinozio d’autunno e culmina con l’estate di San Martino, l’11 novembre.

Milano, che ha un patrimonio arboreo di circa 260mila esemplari, è capace di offrire colorazioni e scorci spettacolari, spesso insospettabili. Si tratta di specie arboree poco conosciute e di grande valore naturalistico. Camminare in un parco o in un bosco aiuta a staccare la mente dai pensieri. Concedetevi quindi una bella passeggiata e ammirate la natura in tutta la sua bellezza.

Ecco alcuni luoghi dove puoi ammirare  le  foglie tingersi di rosso, giallo e arancio e immortalare questo fenomeno in alcuni scatti.

Buona passeggiata!

Foliage a Milano, ecco i percorsi per ammirarlo
Foliage a Milano, ecco i percorsi per ammirarlo

ECCO QUALCHE CONSIGLIO :

Parco Sempione: l’intera vista che collega la piazza del Cannone col Castello alle spalle guardando verso l’Arco della Pace; il gruppo di Parrotia persica sulla sinistra di tale cannocchiale, nelle vicinanze del laghetto; il filare di Robinia pseudoacacia ‘Frisia’ ad uno degli ingressi da viale Gadio/Acquario Civico

Giardini Pubblici Indro Montanelli: il gruppo di Ginkgo biloba nei pressi della scuola materna Montemerlo; il gruppo di Ginkgo biloba nei pressi dell’ingresso da piazza Cavour; il gruppo di Taxodium distichum lungo le sponde del laghetto

Giardino della Villa Belgiojoso (Villa Reale) via Palestro: Taxodium distichum (cipresso calvo) accanto al laghetto; esemplare solitario di Platanus x hybrida all’interno del giardino lungo il muro di recinzione

Giardino della Guastalla: Fagus sylvatica (faggi selvatici)

Parco delle Basiliche: Foliage con bacche e gelsi

via Santa Sofia: filare di Liriodendron tulipifera

largo La Foppa: Rhus typhina (sommaco)

via Alberto da Giussano: filari di Liquidambar styraciflua

Giardino Perego : a pochi passi dal centro di Milano, un’oasi verde incorniciata da imponenti palazzi in stile ‘900, vicino a Via Turati e via Manzoni. Prevale lo “stile inglese” in questo grazioso giardino storico di Milano con ingresso in via dei Giardini. Rappresenta ciò che resta di uno dei più bei giardini milanesi, quello del settecentesco palazzo Perego di Cremnago, affacciato su via Borgonuovo.

Cimitero Monumentale :un grande Museo a cielo aperto progettato dall’architetto Carlo Maciachini come un giardino dove passeggiare. I viali in autunno si tingono di mille sfumature di colore da scoprire e ammirare.

Dove vedere il foliage in Lombardia vicino a Milano:

Se hai già visto il foliage a Milano e vuoi vederlo anche in altre zone e fare delle passeggiate nei boschi o lungo alcuni specchi d’acqua ecco una selezione di posti vicini a Milano dove poter ammirare tutti i colori dell’autunno.

Vicinissimo a Milano la collina di San Colombano al Lambro con le sue viti di colore rosso scuro.

Il Parco di Monza soprattutto verso i Giardini Reali. Se vuoi visitare i Giardini di Villa Reale sono aperti tutti i giorni con ingresso gratuito dalle ore 7.00 alle 18.30, qui la mappa con i punti più suggestivi del Parco.

In provincia di Lecco il Parco Adda Nord con le rive del fiume percorribili anche dai bambini in bicicletta in sicurezza sulla pista ciclabile tra mille colori arrivando fino a Imbersago dove è in funzione il traghetto di Leonardo, ed il Parco Monte Barro, con veduta dall’altro del ramo del lago. Al lago di Sartirana nella Valle di Curone, vicino a Merate (Lc).

In provincia di Sondrio i larici della Val di Mello e la faggeta vicino ai Bagni di Masino in Val Masino.

In provincia di Como il Monte San Primo offre una bellissima veduta sul lago, il sentiero, molto facile e adatto a tutti parte dalla Colma di Sormano. Oppure partendo da Canzo salire al Prim’Alpe e Terz’Alpe tra faggete e snetiero del bosco con sculture in legno per i bambini. Oppure nella zona di Rezzago, conosciuta anche per i suoi castagneti.

In provincia di Pavia a Montesegale piccolo paese circondato da boschi, e nella Val di Nizza in Oltrepò.

Altri faggeti sono presenti nelle zone della Val Camonica, Val Seriana e Val Brembana nella bergamasca.

 

logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie