fbpx
fontana Dpcm Natale

Fontana: ” Dall’11 dicembre Lombardia zona gialla”, riapriranno bar e ristoranti

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Fontana: ” Lombardia zona gialla a partire dall’11 dicembre “

 

Furioso con la decisione del Governo di vietare gli spostamenti tra Comuni a Natale e Capodanno, definita “un fatto lunare”, il goveratore lombardo Attilio Fontana confida perlomeno in un alleggerimento delle misure restrittive nell’ambito del sistema a tre fasce messo in piedi a suo tempo da Palazzo Chigi.

“Sicuramente – ha detto in un’intervista al programma ‘Iceberg’ di Telelombardia – se i parametri continueranno ad essere quelli che oggi sono e forse miglioreranno anche, l’11 di dicembre dovremmo diventare zona gialla, terminate le tre settimane necessarie per il passaggio, di cui una di avvicinamento e una di mantenimento.

Il nostro sacrificio è valso – ha aggiunto Fontana – perché abbiamo abbassato la linea del contagio e abbassato la pressione sugli ospedali e il pericolo che tanti nostri cittadini correvano. Da un punto di vista sanitario è servito molto. Con i numeri che abbiamo negli ultimi 5-6 giorni sono più tranquillo.

La situazione sta migliorando in maniera sostanziale, dobbiamo continuare con cautela ma l’impegno dei nostri cittadini, ai quali va la nostra riconoscenza e il nostro grazie, stato sicuramente ripagato”.

Fontana ha poi nuovamente attaccato il Governo sul Dpcm Natale: “Non è stato preso in considerazione il parere delle regioni, lo spostamento tra Comuni si poteva fare a livello provinciale”.

Natale, Santo Stefano e Capodanno

Critico su tutta la linea, il governatore lombardo. Critico non solo sul contenuto del decreto ma anche sulla forma con la quale è stato adottato dal Governo.

«Leggere un Decreto Legge a sorpresa che impedirà, il 25 e 26 dicembre e il 1 gennaio, lo spostamento dei cittadini fra Comuni della stessa regione anche solo per andare a visitare genitori e figli, mentre si discute di un decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri che non ha recepito nessuna delle indicazioni offerte dalle Regioni, è un fatto lunare – attacca Fontana nel primo pomeriggio –.

Un fatto in perfetta contraddizione con le dichiarazioni sulla leale collaborazione fra Stato e Regioni».

fontana Dpcm Natale
fontana Dpcm Natale

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
condividi
Condividi su linkedin
condividi
logo cool in milan
Scarica l' App

CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE: