“Esprimo soddisfazione per il dato diffuso dall’Istituto Superiore di Sanita’, un primo passo avanti verso la tanto auspicata ‘nuova normalita” e un premio alla volonta’ dei lombardi, cui va il mio ringraziamento, che hanno rispettato le regole. Guai pero’ ad abbassare la guardia e a pensare che il virus sia stato sconfitto. Non e’ cosi’, proseguiamo nei comportamenti virtuosi per non vanificare gli sforzi fin qui fatti”.

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta il report settimanale dell’Iss sull’andamento dell’epidemia secondo cui l’indice RT della Lombardia e’ pari a 0,51, in discesa rispetto all’ultima rilevazione che faceva segnare 0,62. il livello di rischio passa cosi’ da ‘moderato’ a ‘basso’

Pasquale Marcone