L’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera si è scagliato contro la circolare del ministero dell’Interno che autorizza un genitore alla volta a passeggiare con i propri figli vicino casa. “Spero che i cittadini ignorino questa folle, insensata e irresponsabile circolare, che stiano a casa e organizzino giochi con i propri figli”, ha detto l’assessore nel corso di un collegamento con l’emittente televisiva Italia 7 Gold.

La circolare del Viminale rischia di vanificare tutto, occorre mantenere le restrizioni per altri 15 giorni.

L’assessore ha aggiunto che la Regione Lombardia potrebbe attivarsi per cercare di bloccare le passeggiate genitori-figli a livello normativo: “Vedremo se c’è la possibilità di emanare ordinanze che la vanifichino – ha spiegato l’assessore -. Lo valuteremo con il presidente Attilio Fontana”.

Pasquale Marcone