Si tratta di mascherine diverse da quelle anonime ospedaliere, che sono decorate con disegni e grafiche di animali e supereroi; ne sono stati creati 8 modelli con diversi disegni cuciti in filato. Duemila di questi esemplari verranno regalati ai dipendenti di AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), tra medici, infermieri, personale tecnico e quelli che sono stati in prima linea contro l’epidemia da coronavirus. I dispositivi sono stati creati dall’imprenditore Gianpaolo Torri, titolare del calzificio San Giacomo di Brescia, che ha donato le mascherine, e di Francesca Tenchini, progettista milanese che ha pensato a questo “escamotage” riflettendo su un modo per proteggere i bambini ma senza far troppo pesare loro la situazione.

Il 118 della Lombardia regala duemila mascherine per bambini ...
Pasquale Marcone