Aumentano i pazienti ricoverati in ospedale, che sono ora 3.552, contro i 3.470 di ieri (più 82), stabili invece i letti occupati in terapia intensiva, che restano 173. I guariti salgono di 546 in un giorno, arrivando a 49.842. Aumenta ancora anche il numero dei decessi, con 38 nuovi morti registrati in 24 ore, sfondando il muro delle 16.000 vittime (16.012). Il numero dei tamponi effettuati in Lombardia è arrivato a 727.146.

I contagi nelle province lombarde

La provincia più colpita della Lombardia resta quella di Milano, dove sono arrivati a 22.982 i casi accertati (+74), di cui 9.750 in città (+32). In provincia di Bergamo i contagi sono 13.302 (+58), mentre a Brescia sono 14.683 (+71). A Cremona i casi sono arrivati a 6.442 (+13), a Pavia 5.293 (+32), a Mantova 3.339 (+9), a Varese 3.590 (+41), a Como 3.837 (+14), a Lodi 3.458 (+11), a Sondrio 1.459 (+5), a Monza Brianza 5.510 (+30), e a Lecco 2.730 (+1).

Pasquale Marcone