Influencer marketing: la moda è il settore più trasparente

L’utilizzo degli hashtag per maggiore trasparenza sui social

La comunicazione social relativa al fashion sta diventando sempre più limpida.

Per il terzo anno consecutivo, l’Osservatorio istituito da Buzzoole, Marketing Technology Company, ha analizzato tutti i post pubblicati in lingua italiana che utilizzano gli hashtag della trasparenza suddivisi per settore, oltre ai brand più attivi sui social.

Lo studio annuale “La trasparenza nell’Influencer Marketing” ha monitorato tutti i post (ad esclusione delle storie) pubblicati su Facebook e Instagram, contenenti gli hashtag della trasparenza più utilizzati: #Ad, #Adv, #sponsorizzato, #sponsored, #inserzioneapagamento, #prodottofornitoda, #pubblicità, #advertising.

Dall’analisi è emerso che nel 2020 sono stati pubblicati oltre 186mila contenuti trasparenti che hanno generato 268 milioni di interazioni. Tuttavia, in generale, nel 2020 il numero di post trasparenti è diminuito del 5%.

Instagram rimane la piattaforma la più usata dai creator con il 94% dei post e il 98% delle interazioni generate; al contrario, il 6% dei post ha interessato Facebook. Il dato potrebbe essere sottostimato poichè per motivi di privacy la piattaforma non consente di effettuare rilevazioni puntuali.

I settori che utilizzano più hashtag nelle sponsorizzate

La moda, intesa come abbigliamento e calzature, si conferma l’industria più attenta alle regole con il 34% dei post prodotti (4 punti in più rispetto allo scorso anno).

Al secondo posto troviamo la cosmetica con il 16%. Il terzo posto, che in passato era presidiato dal settore degli accessori, è occupato dalla tecnologia. A seguire il mondo dell’intrattenimento, gli accessori con il 7,5% (-3,5 punti), il beverage e il food.

Per quanto concerne le interazioni totali (like, commenti e condivisioni), la moda cattura il 37% di tutte le interazioni, mentre la bellezza il 16% e la tecnologia il 9,5 per cento.

Il post in lingua italiana che ha ottenuto più interazioni è la sponsorizzazione della cheesecake per Galbani pubblicato da Chiara Ferragni con circa 614.000 interazioni.

chiara ferragni trasparenza hashtag
La cheesecake di Chiara Ferragni

Al secondo posto, Diletta Leotta con uno scatto sul divano che riceve circa 588mila interazioni. Al terzo posto, la foto della modella Irina Shayk che ottiene oltre 580mila interazioni.

La comunicazione dei brand

Il brand più citato nell’ambito delle campagne trasparenti del settore fashion è stato il rivenditore di abbigliamento low cost di origine cinese Shein (590 post). Il secondo e il terzo posto spettano a due brand di prodotti sportivi: Adidas e Asics. Al quarto e quinto posto ci sono invece Intimissimi e Zalando seguiti da Boohoo, Calzedonia e Yamamay.

Il podio dei post più popolari del settore accessori è stato monopolizzato dall’influencer Giulia De Lellis che, a più riprese, ha pubblicizzato i gioielli Morellato.

In termini di menzioni ricevute il brand che anche quest’anno svetta nella classifica è Daniel Wellington seguito da Apm Monaco e Pandora.

Il valore della trasparenza

Il CEO di Buzzoole, Gianluca Perrelli, ha sottolineato l’importanza della trasparenza sia per gli influencer, che per i brand:

“La trasparenza è un valore sia per gli influencer sia per i brand. Infatti, in tutte le campagne veicolate attraverso la nostra piattaforma tecnologica vengono automaticamente aggiunti gli hashtag della trasparenza. Il lavoro sinergico con l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria che ha creato un regolamento specifico e con l’Unione Nazionale Consumatori che monitora le situazioni di pubblicità occulta e le segnala sia allo Iap che all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, è strategico per rendere sempre più credibile la leva dell’Influencer Marketing”.

Fonte: Pambianco

logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie