La Grecia per rilanciare il turismo punta sulle isole “Covid free”

La Grecia ha sviluppato un piano per diventare “Covid free”.

Come dichiarato al primo ministro greco,  Kyriakos Mītsotakīs:

“Quest’anno ci sarà una grande richiesta di viaggi e dobbiamo farci trovare pronti”.

Alcune isole lo sono già: tutti gli abitanti di Meganisi, Kalamos e Kastos sul Mar Ionio e Ikaria nell’Egeo sono stati vaccinati.

Quanto sarebbe bello andare in vacanza in un luogo dove poter passeggiare senza mascherine e senza distanziamento sociale?
Un posto in cui poter ballare, uscire a cena e non aver paura d’essere infettati, appena qualcuno starnutisce.
Una destinazione al riparo dalla pandemia globale da cui non vediamo via d’uscita: un paradiso Covid free.

Grecia Covid free
Grecia Covid free

Il primo ministro greco sta lavorando per rendere tutto questo realtà.

La Grecia aveva reagito bene alla prima ondata della pandemia grazie a chiusure precoci,
al contrario, la seconda ondata seguita all’afflusso del turismo estivo è stata durissima.

Nonostante il picco dei contagi d’autunno sembra scavallato in quasi tutta Europa, alcuni Paesi,
tra cui la Grecia, non sembrano riprendersi.

Da martedì la regione di Atene è tornata in lockdown rigido, con le scuole chiuse.
Eppure il piano per avere isole immuni alla pandemia da offrire al turismo internazionale è una priorità nazionale,
il governo sta lavorando sia sul piano sanitario che su quello diplomatico.

Grecia Covid free Tempio Poseidone
Grecia Covid free

Vaccinazioni in Grecia

La Grecia ha vaccinato meno del 5% della popolazione al ritmo di 5mila al giorno, un ritmo più lento del previsto,
ma simile al resto d’Europa, con i ritardi dovuti alla mancanza di dosi.

Hanno vaccinato il personale sanitario e ora gli over 80.
Si cominciano a fissare appuntamenti ai cittadini sopra i 60 anni.

Nonostante questo, alcune isole della Grecia sono già oggi Covid free.
Tutti gli abitanti di Meganisi, Kalamos e Kastos sul Mar Ionio e Ikaria nell’Egeo sono stati vaccinati.
Greci e stranieri residenti.

Isole con pochi residenti, ma con grandi potenzialità ricettive: ospitano fino a decine di migliaia di presenze.

Se il modello greco delle isole covid free dovesse rivelarsi valido, potrebbe fungere da modello per il resto d’Europa e non solo.

logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie