Le mete preferite dagli italiani per l’estate 2021: il sondaggio di Airbnb

Le mete preferite dagli italiani per l’estate 2021: il sondaggio di Airbnb

sondaggio airbnb

L’anno di pandemia ha lasciato il segno e ridisegnato le nostre priorità per quanto riguarda il tempo libero e le vacanze.
Costretti in casa, gli italiani sognano una vacanza (47%), anche piccola, assai più che cene al ristorante (26%) o serate al cinema (16%).

Boom per il turismo rurale e destinazioni isolate

Cambia però l’idea del viaggio: oltre alla rinnovata attenzione per sicurezza e distanziamento, la voglia di disconnessione, di ‘staccare’ dalle preoccupazioni e dalle videoconferenze, si traduce in un forte interesse per il turismo rurale di prossimità e per destinazioni isolate, pronte a fare il bis dopo l’exploit dell’estate 2020. Sono alcune delle evidenze emerse da un sondaggio Airbnb presentato in occasione dell’accordo con Agriturist.

Airbnb e Agriturist

L’obiettivo è comprendere come l’emergenza coronavirus abbia fatto ripensare agli italiani l’idea del viaggio. Le interviste sono state effettuate tra il 15 e il 17 febbraio. A fare da contorno alla presentazione del sondaggio, la partnership che Airbnb ha stretto con Agriturist, l’Associazione nazionale per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio di Confagricoltura, per la promozione e la valorizzazione della rete degli oltre 20.000 agriturismi italiani.

Le nostre ricerche confermano il rinnovato interesse per gli italiani per una moderna villeggiatura. Nuove abitudini come quella di conciliare smart working e vacanza sono ormai sempre più diffuse. C’è già quindi chi pianifica la stagione estiva per poter trovare anche quest’anno la soluzione più adatta alle proprie esigenze.
Un terzo degli annunci Airbnb in Italia è in zone rurali”.

Voglia di estate 2021

Non solo la metà degli italiani ha più che mai voglia di viaggiare, ma ha già fatto ricerche per una prenotazione (44%), pianificato le vacanze estive o comunque si ripromette di farlo subito dopo Pasqua (51%), mentre  l’11% ha già prenotato un viaggio.
In particolare, chi si è affrettato a bloccare date e alloggi ha in genere un’età compresa tra i 25 e i 34 anni (19%).
Non è questo invece il primo pensiero degli over 55, tra i quali il 22% ha affermato di non essere al momento stimolato a viaggiare, e il 61% di non pensare ancora all’estate.

Scopri le nostre Guide

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: