Moira perruso e madre. Foto Repubblica

Le parole strazianti di Moira Perruso:”Questo è tutto quel che mi restituiscono di mia madre morta di Covid.”

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Moira  Perruso con uno struggente post su Facebook racconta la sua storia.

 

l post affidato ai social è stato scritto dalla giornalista milanese Moira Perruso, dopo che i medici gli hanno consegnato gli abiti della madre.

“Ai miei piedi ciò che mi restituiscono di mia madre…”. Poche parole quelle usate da Moira Perruso, ma di forte impatto. La foto che accompagna la didascalia mostra un piccolo sacchetto di plastica di color rosso con dentro gli effetti personali della mamma, morta di Coronavirus al Policlinico di San Donato Milanese.

“Non posso nemmeno buttarmi a capofitto su quegli abiti per sentire ancora una volta il suo odore, sono infetti” scrive la giornalista, che conclude: “Per chi nega, per chi specula, per chi non ha protetto: che possiate sentire anche voi il rumore del cuore in frantumi”.

“In questo momento mi sento smarrita, ma ho ben chiara una cosa: la verità va affrontata e vissuta, non ha senso negarla o cercare di allontanarla attribuendone la responsabilità a qualcun altro – sottolinea Perruso – . I negazionisti seminano morte e dolore, spaccando la società, ma sbaglia anche chi dà tutte le colpe ai politici. La responsabilità è individuale, ciascuno di noi deve fare la propria parte per arginare la diffusione del virus”.

Invece di negare, bisognerebbe “denunciare ciò che non funziona – conclude la giornalista – . Penso per esempio ai tamponi: tutti noi, contatti diretti di una persona ammalata di Covid, li abbiamo dovuti fare privatamente, pagando un capitale. È una sconfitta per la sanità pubblica. Bisogna risolvere questi problemi, non urlare che il coronavirus è un’invenzione. Esiste, purtroppo, e spero che per capirlo non serva a ciascuno vedere un sacco con i vestiti di una persona che ama”.

in foto: La foto pubblicata da Moira Perruso: nel sacchetto gli abiti della madre morta di Covid (Facebook)
in foto: La foto pubblicata da Moira Perruso: nel sacchetto gli abiti della madre morta di Covid (Facebook)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Scarica l' App

Non perderti le NEWS più Cool in Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.