Lombardia zona gialla, Sala: “Servirà attenzione fino all’estate per non vanificare il lavoro fatto”

Sala sulla Lombardia zona gialla : “Purtroppo era abbastanza scontato che succedesse”

 

Assembramenti e folle nelle vie dello shopping di Milano domenica pomeriggio per il primo giorno di zona gialla in Lombardia. Nessuna enorme sorpresa per il sindaco della città, Beppe Sala. “Purtroppo era abbastanza scontato che succedesse”, ha detto il primo cittadino a Rtl 102.5.

In questo momento sarei in generale prudente, abbiamo fatto un grande sforzo e non vorrei che venisse vanificato, credo debba valere l’idea del massimo della prudenza possibile”.

È quanto ha affermato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano un commento in merito al passaggio della Lombardia da zona arancione a gialla nell’ambito delle misure di prevenzione dell’epidemia da covid-19.

“È giusto che il commercio, i ristoranti e i bar lavorino ma stiamo molto attenti perché abbiamo tutti capito non solo i rischi ma anche che per i tempi di distribuzione del vaccino, servirà attenzione fino all’estate: non vanifichiamo il lavoro fatto. In queste settimane non ho mai chiesto di allentare le misure e non lo chiederò”, ha detto il primo cittadino di Milano.

Primo giorno di zona gialla, il Centro preso d'assalto
Primo giorno di zona gialla, il Centro preso d’assalto
logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

Lascia un commento