L’annuncio ufficiale è atteso nei prossimi giorni ma è ormai certa la data di riapertura del Terminal 1: lunedì 15 giugno. Nello stesso giorno, così come aveva lasciato intendere già alcune settimane fa l’amministratore delegato di SeaArmando Brunini, chiuderà il T2. Con gli attuali volumi di traffico, infatti, è inutile avere due aerostazioni aperte.

La riapertura del Terminal 1

Con la riapertura del T1 significa che i volumi di passeggeri attesi in quella data saranno sopra le 3mila unità giornaliere.

Il fatto che sia stata scelta la prima data a disposizione è un buon segnale verso un lento e graduale ritorno alla normalità.

Riprenderanno i voli di Easyjet e i collegamenti con Ryanair.

Seppur con un operativo ridotto, restano comunque le due principali compagnie aeree per volumi di traffico a Malpensa. La loro presenza rende insostenibile la sola operatività del T2.
Al T1 sono già in corsi i lavori di adattamento in vista di lunedì: per garantire il distanziamento sociale sono stati predisposti dei percorsi obbligati e a ogni entrata ci sarà un termoscanner a misurare la temperatura corporea di chi passa.

Pasquale Marcone