Dalle 18 di giovedì 14 maggio è infatti in vigore un’allerta meteo per il capoluogo e per tutta la regione. La protezione civile di regione Lombardia ha stabilito una criticità arancione – ‘moderata’, livello di pericolo tre su quattro – per rischio temporali forti e rischio idrogeologico e una criticità gialla – il livello inferiore – per vento forte e rischio idraulico. 

L’allerta è in vigore dalle 18 di giovedì, quando dovrebbero arrivare le prime avvisaglie di maltempo, fino a tutta la giornata di venerdì 15 maggio. 

“Sulla Lombardia flusso umido e mite da sudovest, generato da una vasta zona depressionaria centrata sulle coste del Portogallo. Dalla sera di oggi 14/05, a partire dai settori meridionali della regione, sviluppo di rovesci e temporali in rapida estensione verso nord, fino a coinvolgere quasi tutti i settori. Nella notte tendenza a graduale esaurimento dei fenomeni sui settori meridionali, tenderanno invece ad insistere altrove specie su Alpi, Prealpi e alta Pianura”, si legge nel bollettino meteo della regione.“

Pasquale Marcone