fbpx
galli primario commenta i vaccini

Massimo Galli sul vaccino: “Per esser davvero protetti è necessaria una seconda dose”.

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Massimo Galli

Massimo Galli, primario all’ospedale Sacco di Milano, è stato uno tra i primi a ricevere il vaccino anti-coronavirus il 27 dicembre, giorno del “V day”. Il “V day” del 27 dicembre è stato il giorno simbolico scelto dall’Europa per far partire la grande campagna vaccinale contro il virus che da dieci mesi ha ucciso solo in Italia 66mila persone.

MASSIMO GALLI SUL VACCINO: LE SUE PAROLE

Massimo Galli

Secondo l’infettivologo, il vaccino Pfizer è da considerarsi efficace, poiché “la risposta immunitaria indotta è precoce”. Ma per parlare di protezione totale dal Covid, “è meglio attendere l’assunzione della seconda dose“. In aggiunta, durante l’intervista a Tgcom24, Galli sottolinea: “Ciò non toglie che in qualche caso isolato la malattia si possa manifestare anche in persone completamente vaccinate, anche se da quello che si è visto sono rari i casi di malattia severa”.

COSA NE PENSA L’ESPERTO SUL REITHERA?

ReiThera, il vaccino tutto italiano contro il Coronavirus, ha completato la fase 1. I volontari su cui è stato testato sono 100. Il siero è sicuro e produce anticorpi neutralizzanti in oltre il 90% dei casi dopo una sola dose. Ora test su migliaia di persone per poi a giugno 2021 (se tutto va bene) somministrare le dosi a tutta la popolazione. Ma cosa ne pensa Massimo Galli sul vaccino made in Italy?

“A mia conoscenza, ci sono dati interessanti, ma ancora preliminari. Mi auguro che questo vaccino possa trovare uno spazio importante nel prossimo futuro”, commenta il primario.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
condividi
Condividi su linkedin
condividi
logo cool in milan
Scarica l' App

CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan

LEGGI ANCHE: