Le impronte bianche di due suole di scarpa: prime prove per la gestione della «fase 2» sui mezzi pubblici dell’Atm. Indicheranno le posizioni corrette per non stare troppo vicini e contenere il rischio di contagio

Foto Corriere Milano

Grossi adesivi a fondo rosso. Le impronte bianche di due suole di scarpa. E la scritta: «Stai qui». Eccola, la campagna – al momento in fase di test – per la gestione della «fase 2» sui mezzi pubblici dell’Atm. Secondo il modello, sui treni del metrò, quei cerchi serviranno a indicare il distanziamento dei passeggeri, le posizioni corrette per non stare troppo vicini e contenere il rischio di contagio.

Pasquale Marcone