Milano, Cracco: “Piuttosto che usare il plexiglass chiudo il ristorante

Piuttosto che usare il plexiglass chiudo il ristorante”. Così Carlo Cracco commenta ironicamente l’ipotesi di separare i tavoli dei clienti nel suo ristorante milanese una volta iniziata la fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Collegato telefonicamente alla trasmissione di Radio Rai “Un giorno da pecora”, il celebre chef ha anche spiegato come il suo ristorante si stia attrezzando per riaprire in tutta sicurezza, sondando in particolare la possibilità di effettuare i tamponi a tutti i dipendenti del ristorante così da garantire la salute dei clienti.

Al ristorante solo riduzione dei coperti? Credo di sì, non vedo altre barriere che si possono frapporre tra il cliente e il personale -risponde lo chef-.

E’ difficilissimo, già sarà una situazione strana perché la voglia di andare al ristorante non sarà tantissima…Stiamo venendo fuori da una guerra. Il problema principale è quello economico, non so quanti avranno voglia e possibilità di andare al ristorante come prima. 

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie