Milano, l’ultimo neon di Piazza Duomo cambia sponsor: da Ray-Ban a Gucci

Milano, sparisce il neon Ray-Ban di Piazza Duomo, sostituito da Gucci.

È l’ultima “luminosa” rimasta sui tetti di Piazza Duomo, che ricorda i tempi della Times Square milanese, quando le scritte ornavano soprattutto Palazzo Carminati, fino al 1999 quando sono state tolte.

Un unico neon che ricorda quando la piazza del Duomo era vestita di luci in un intreccio di insegne che guardava in faccia la Madonnina.
Era considerata la Times Square di Milano ed oggi ne è rimasto solo un’insegna luminosa all’angolo della piazza, in cima al tetto della torre che divide i flussi di pedoni e taxi tra via Torino e via Orefici.

Resiste ma da qualche giorno è cambiato il “proprietario”.
Finora, di notte, disegnava di rosso fuoco il nome del celebre brand di occhiali, Ray-Ban. Ora, illuminerà con lettere bianche il nome della maison Gucci.

neon gucci in Piazza Duomo
Milano: neon Gucci in Piazza Duomo

L’esplosione di “luminose”, come le chiamavano i milanesi, sono state il simbolo della capitale del commercio durante il boom economico.
L’epicentro era la facciata di Palazzo Carminati, proprio di fronte al Duomo. I neon si sono spenti uno dopo l’altro, fino al totale spegnimento alla vigilia del nuovo millennio.
È stata una decisione della giunta Formentini a decidere di toglierle.

Piazza Duomo neon Palazzo Carmirati
Piazza Duomo: neon Palazzo Carmirati, anni Novanta
logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: