Guide

Ristoranti

Eventi

SERVIZI

A Milano arriva la mostra Cina, la nuova frontiera dell’arte
Silvia Arosio
21 Giugno 2023

Amici di Cool in Milan e amanti del cultura cinese, a Milano sta arrivando la mostra Cina, la nuova frontiera dell’arte.

Ecco tutti i dettagli.

La mostra Cina, la nuova frontiera a Milano

Con una superficie di più di 9 milioni di metri quadri e con una popolazione di oltre 1 miliardo di abitanti, la Cina è un paese misterioso e affascinante che ha ancora molto da offrire.

In tal senso, sbarca a Milano la mostra Cina, la nuova frontiera dell’arte.
In programma dal 24 giugno 2023 fino all’8 ottobre, la mostra ha l’obiettivo di raccontare l’arte contemporanea cinese.

Diventata uno dei fenomeni artistici più interessati negli ultimi decenni, l’arte cinese è senza dubbio frutto dello sviluppo della società che guarda maggiormente alla modernizzazione.

La mostra a Milano:

In mostra a Milano Cina, la nuova frontiera dell’arte.

Con l’obiettivo di riprendere il filo evolutivo dell’arte cinese, la mostra vuole raccontare la storia dell’arte e della cultura cinese, valorizzando l’eredità antica.

A partire dalla rivoluzione culturale, il paese più popoloso al mondo ha conosciuto uno sviluppo incontrollabile legato alle influenze occidentali.
Prendendo ispirazione proprio dall’occidentalizzazione, numerosi artisti hanno unito gli influssi provenienti dal vecchio continente alle loro esperienze personali per dare un nuovo volto all’arte.

In tal senso, a partire dagli anni Ottanta abbiamo una nuova forma di Pop Art definita pop-cinica portata in scena da artisti che si sono avvicinati a nuove forme espressive.
Qui, la tradizione e l’eccesso della modernità si sono fuse per dar vita al filone che prende il nome di pop ludico.

Pensata proprio per la città di Milano, la mostra Cina, la nuova frontiera dell’arte vuole testimoniare e spiegare questo percorso mostrando opere conosciute e inedite di artisti cinesi contemporanei.
Da Ma Han a Xin Haizhou, da Xing Jun Qin al grande Xu De Qi, questi sono alcuni dei nomi che troverete all’interno dell’esperienza.

Non solo artisti, la mostra presenta numerose artiste che rappresentano un esempio di quello che l’arte femminile è in grado di realizzare.
Tra queste citiamo Zhang Hongmei definita la Sonia Delaunay cinese e Xiao Lu, grande protagonista del
cambiamento.
Entrambe conosciute a livello internazionale, le loro opere sono state esposte in prestigiosi musei, al Centre Pompidou di Parigi e al Barbican di Londra.

milano mostra cina arte

Maggiori dettagli:

Curata da Vincenzo Sanfo, la mostra Cina, la nuova frontiera dell’arte è in scena alla Fabbrica del Vapore di Milano dal 24 giugno 2023 fino all’8 ottobre ed è suddivisa in sei sezione, ognuna delle quali spiega una periodo storico fondamentale per il paese:

1. La Cina dell’ultimo imperatore
2. Mao e la rivoluzione culturale
3. La calligrafia e la pittura ad inchiostro
4. Il Realismo
5. Dall’astrattismo al concettuale
6. Video e filmati

Gli orari di accesso sono dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 19.30; il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle ore 9.30 alle ore 20.30.

Accessibile a tutti, la visita è a ingressi contingentati.
Tuttavia, per accedere non è necessaria la prenotazione, basta recarsi alla biglietteria.

Per ulteriori dettagli, potete consultare il sito Cina, la nuova frontiera dell’arte.

E voi parteciperete?

I Ristoranti più cool di milano

Ecco 5 ristoranti dove mangiare la pasta fresca a Milano

Ecco 5 ristoranti dove mangiare la pasta fresca a Milano

I ristoranti dove mangiare pasta fresca a Milano I piatti fatti a mano sono sempre più buoni, sia a casa che al ristorante. Il sapore migliora, si digeriscono più facilmente, insomma, sono proprio meglio! Ecco perché noi di Cool in Milan questa volta abbiamo dedicare...

Ristoranti spagnoli di Milano: ecco 6 posti da non perdere

Ristoranti spagnoli di Milano: ecco 6 posti da non perdere

8 ristoranti spagnoli a Milano che vi faranno viaggiare con la cucina Bisogna dirlo, la Spagna è una meta amata da chiunque. Le città sono giovani e fresche. C'è il mare, la montagna la cucina e l'ospitalità tipica dei paesi mediterranei, ma con un pizzico di passione...