Milano, teatri: pienone in sala. 800 biglietti al giorno

Milano torna a riempire i teatri: sale piene e biglietti sold out.

Dopo il via libera di lunedì scorso alla capienza al 100% per i luoghi della cultura si registrano i primi “tutto esaurito”. Al teatro Nazionale vendite record per “Pretty Woman”.
La media è di 800 biglietti al giorno e sono trentamila quelli già acquistati.

L’effetto green pass sta facendo bene al teatro. E il desiderio di tornare in platea fa registrare i primi sold out.

“Il pubblico si sente più al sicuro con il green pass”

“Non c’è dubbio che a questo punto della campagna vaccinale il pubblico si senta molto più sicuro rispetto a pochi mesi fa” ha affermato l’amministratore delegato di Stage Entertainment Matteo Forte, società che gestisce il Nazionale e che a breve avvierà la programmazione del rinato Lirico «Giorgio Gaber».

Il quale sostiene che, con la certificazione verde, la gente torna a teatro molto più volentieri.

Il musical “Pretty Woman” sta totalizzando ottime vendite e al Lirico avete già un sold out sulla fiducia.

“Al Nazionale la media è di 800 biglietti al giorno da quando è possibile vendere i posti al 100 % e fino al gennaio 2022.
In totale sono 30mila quelli già acquistati, un fortissimo segnale di ripresa, soprattutto nelle ultime settimane.
Per il Lirico invece è esaurito il primo evento già in prevendita: il concerto rock dei Counting Crows nell’aprile 2022”.

Circa le novità per il Lirico, Forte ha raccontato:

“La riapertura avverrà con certezza prima di Natale con una doppia inaugurazione: un concerto televisivo a cui parteciperanno i big della canzone italiana e un secondo brindisi di palcoscenico, tutto milanese e dedicato alla memoria di Giorgio Gaber a cui il teatro è intitolato”.

La programmazione

“Vorremmo essere popolari nel senso migliore del termine. Per esempio avvicinando un nuovo pubblico alla danza e all’opera.
In quest’ultimo caso rendendo accessibili i prezzi -50, 60 euro al massimo- e scegliendo titoli di richiamo come Il barbiere di Siviglia”.

Formule d’ingresso

“L’abbonamento è una formula in affanno, pensiamo a nuovi modi di portare pubblici diversi in teatro, soprattutto attraverso prezzi accessibili.
Inoltre, avvieremo collaborazioni con Triennale, Gam e Museo del Novecento per mostre temporanee”.

Fonte: Corriere della Sera

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: