Mulino Bianco e l’agricoltura sostenibile: campi di grano nei supermercati

Con il post pandemia, i valori più importanti sono sicuramente la vicinanza al cliente finale e relazione con il trade.
Ciò è stato compreso da Barilla che ha avviato, con il supporto dell’agenzia di retail, trade e shopper marketing Beready, un’attività specifica battezzata ‘Big Event Prima Colazione Mulino Bianco’.

Il progetto

L’operazione, che si è svolta dall’8 al 21 marzo, si ricollega al progetto di agricoltura sostenibile realizzato da Barilla e riassunto nella Carta del Mulino.
In collaborazione con WWF, un pool di università e Open Fields sono stati allestiti 7 punti vendita Carrefour con isole promozionali che riproducono veri e propri appezzamenti di campo.

Le allestimenti di Mulino Bianco
Le allestimenti di Mulino Bianco

L’agenzia ha ideato, realizzato e organizzato isole come vere e proprie istallazioni nei supermercati.
Spighe di grano e fiori veri aiutano il consumatore a comprendere in modo tangibile i pregi dell’agricoltura sostenibile.

Cartelli esplicativi della Carta del Mulino dotati di QR code rimandavano alle 10 regole per un’agricoltura sostenibile, mentre una serie di colonnine aiutavano ad approfondire i temi della sostenibilità.

Le allestimenti di Mulino Bianco
Le allestimenti di Mulino Bianco

Dove trovarli

L’iniziativa ha avuto il focus in 7 ipermercati Carrefour, di cui 6 del Centro-Nord  Italia e 1 in Sardegna, con l’obiettivo di riavvicinare le persone alla colazione fatta in casa, basandosi sui nuovi trend di consumo.

Il focus di Mulino Bianco sulle materie prime

Mulino Bianco con questa operazione ha voluto di­mostrare di essere in grado di proporre un’offerta varie­gata con particolare focus alla qualità delle materie prime.
Sono state perciò individuate 3 tipologie di colazione: Golosa (donne 35-54), Ricca di Benessere (uomini e donne  25-54) e Classica (famiglie  con bambini 6-13).

Per stimolare la frequenza d’acquisto, sono stati utilizzati nei punti vendita diversi materiali dedicati all’iniziativa.
Nelle isole di circa 40 mq erano presenti espositori con grafiche tematiche, totem con gli ingredienti, banchetti per le hostess, flyer.
I consumatori sono stati coinvolti per ben 93 giornate grazie alle hostess e agli altri materiali di ingaggio.

logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: