fbpx
coronavirus nuovo dpcm

Nuovo Dpcm 16 gennaio: i provvedimenti. Divieto di asporto

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Nuovo DPCM 16 gennaio: i provvedimenti tra cui Divieto di asporto

Divieto di apsorto: L’asporto dei ristoranti, con il nuovo Decreto del 16 gennaio, sarà vietato. E non solo.

Il governo presenterà prossimamente il nuovo Dpcm, in vigore dal 16 gennaio, in cui non solo confermerà i divieti delle varie zone ma aggiungerà nuove restrizioni. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, anticipa che per le zone più critiche ci saranno divieti di spostamento tra le Regioni, e criteri più severi «per facilitare l’ingresso in arancione provando a lavorare sull’indice di rischio e non su Rt». Ma scopriamo insieme quali saranno i nuovi provvedimenti del Dpcm.

I PROVVEDIMENTI DEL NUOVO DPCM

  • DIVIETO DI ASPORTO: Per impedire gli assembramenti nelle piazze sarà vietato l’asporto di cibi e bevande dai bar dopo le 18. Consentita invece la consegna a domicilio.
  • VISITE IN DUE: Per limitare gli incontri, si consentiranno le visite ad amici e parenti soltanto a due adulti accompagnati dai minori di 14 anni.
  • CONFINI REGIONALI:  Il divieto di spostamento anche tra le regioni che si trovano in fascia gialla. Un modo per «limitare la circolazione del virus impedendo i viaggi che non siano motivati da lavoro, salute e urgenza».
  • PISCINE, PALESTRE E SCI: Rimangono chiuse piscine e palestre, ma se l’indice di contagio dovesse scendere potrebbe poi esserne autorizzata l’apertura almeno per le lezioni individuali. Non è invece escluso che in alcune zone possano ripartire gli impianti da sci, sia pur con capienze contingentate.

Fonte: Corriere della Sera.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
condividi
Condividi su linkedin
condividi
Scarica l' App

Non perderti le NEWS più Cool in Milan

LEGGI ANCHE: