A Milano sarà vietata la vendita delle bevande da asporto dopo le 19. E’ una misura decisa dal sindaco Beppe Sala per cercare di far rispettare le normative per la Fase 2 ed evitare assembramenti soprattutto nei luoghi della movida. La decisione è arrivata al termine di un incontro con il prefetto Renato Saccone.

Ecco le parole del sindaco:”Di fatto quello che sanzioneremo sarà il consumo di alcolici in piedi. Queste norme entreranno in funzione da domani sera. Il questore” nelle prossime ore “indicherà quali sono le aree” interessate dalla misura, ha spiegato Sala.

Aggiunge: “questo weekend ci ha aiutato a capire ancora meglio, se mai ce ne fosse bisogno, quali sono le aree critiche. Queste decisioni -ha precisato il sindaco- non vietano la possibilità di sedersi, bere e stare con gli altri ma limitano un po’ il rischio e poi vediamo. Metteremo tutte le forze possibili in termini di personale e speriamo che il prossimo weekend sia un po’ meglio di questo”.

Pasquale Marcone