fbpx

Stai cercando lavoro a Milano? l’Amat cerca personale

Stai cercando lavoro a Milano? l’Amat cerca personale

milano amat cerca personale

AAA cercasi collaboratori per cambiare Milano!

L’agenzia mobilità ambiente e territorio è alla ricerca di figure junior da inserire nel team Officina urbana.

Stai cercando lavoro a Milano? Se desideri di contribuire concretamente a rendere Milano migliore da un punto di vista urbanistico, architettonico ed estetico, questa è l’offerta di lavoro adatta.
L’agenzia mobilità ambiente e territorio, infatti, è alla ricerca di collaboratori junior da integrare nel team di Officina Urbana.

Le mansioni spaziano dal supporto nell’ambito dell’urban design e del placemaking, dell’architettura integrata, del disegno del paesaggio e della progettazione stradale, secondo l’applicazione di principi di mobilità sostenibile, qualità urbana, inclusione sociale, economia circolare, decarbonizzazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

Quali saranno le attività da svolgere?

I candidati selezionati saranno responsabili delle seguente attività:

– Progettazione di spazi pubblici, piazze, parchi, giardini e aree gioco, dalle fasi di concept design all’elaborazione di studi di fattibilità tecnico economica,
finalizzata al placemaking, all’inclusione sociale, alla qualità urbana e all’integrazione di materiali eco-sostenibili;

– Progettazione delle strade, orientata alla qualità urbana e alla sicurezza stradale, con particolare attenzione alla pedonalità e ciclabilità e all’utilizzo di materiali e soluzioni costruttive sostenibili;

– Progettazione di interventi di depavimentazione, finalizzati all’integrazione di infrastrutture verdi, al miglioramento del microclima e al drenaggio sostenibile, all’applicazione dei principi di economia circolare

– Elaborazione e implementazione di progetti di urbanistica tattica, parte del programma Piazze Aperte, per lo sviluppo di soluzioni sperimentali leggere veloci ed economiche di attivazione dello spazio pubblico, in collaborazione con la cittadinanza attiva;

– Progettazione architettonica integrata di edifici e infrastrutture pubbliche,
secondo principi di qualità edilizia e innovazione,
tecnica finalizzata all’abbattimento dell’impronta di carbonio e dell’impatto climatico;

– Sviluppo di masterplan, politiche e strategie urbane alla scala del quartiere, per lo sviluppo dell’idea di città a 15 minuti;

– Elaborazione di linee guida di progettazione e raccolta di best practice internazionali,
con l’obiettivo di massimizzare la qualità urbana e la coerenza degli interventi sulla città e sullo spazio pubblico;

– Rappresentazione, visualizzazione e comunicazione dei progetti, attraverso l’elaborazione di report, diagrammi, illustrazioni, fotomontaggi e rendering, per facilitare la divulgazione e il coinvolgimento della cittadinanza nei progetti.

Requisiti necessari

Per candidarsi all’offerta è necessario possedere i seguenti requisiti:

Esperienza lavorativa pregressa nell’ambito dell’urban design e del placemaking, dell’architettura, del disegno del paesaggio e della progettazione stradale, del disegno e progetto degli spazi pubblici.

Significative capacità progettuali e di elaborazione e comunicazione di progetti di spazi urbani di alta qualità dimostrata attraverso portfolio inserito nel CV.

Laurea specialistica in architettura, urban design, pianificazione urbanistica o architettura del paesaggio, o affini.

Conoscenza e dominio della lingua inglese.

Titolo preferenziali

L’Amat sul sito precisa:

“Costituirà titolo preferenziale la dimostrazione dell’esperienza maturata nella definizione di strategie territoriali urbane integrate,
in tecniche generali di disegno urbano e progettazione integrata dello spazio pubblico
(microurbanistica, mobilità, strade e infrastrutture, paesaggio e verde urbano, arredo, resilienza e sostenibilità, economia circolare);
tecniche di visualizzazione e comunicazione dei progetti (utilizzo suite adobe);
organizzazione e gestione processi creativi e incontri partecipati (workshop);
conoscenza dei Criteri Minimi Ambientali del Ministero dell’Ambiente e/o criteri del Green Public Procurement europeo”.

“Si richiede entusiasmo, creatività e attitudine all’innovazione e al cambiamento,
capacità lavorativa in ambienti multidisciplinari e gruppi di lavoro;
ottime doti relazionali e capacità di lavoro in coordinamento con altri gruppi disciplinari;
capacità di gestione di percorsi partecipati di progettazione;
propensione alla risoluzione di tematiche di varia natura discendenti dall’attività progettuale”.

Application

Gli interessati possono inviare il proprio CV nella apposita sezione del sito Amat indicando tra le competenze:
“Mobilità ciclopedonale”, “Pianificazione e progettazione edilizia, urbanistica, paesaggistica”, “Progettazione e disegno spazi pubblici”, “Verde Urbano”.

logo cool in milan
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: