Il prossimo 28 e 29 luglio torna il Milano Rally Show, manifestazione dedicata alle quattro ruote da competizione, alla sua seconda edizione. Auto da corsa moderne e storiche e macchine
elettriche 
saranno le protagoniste dell‘evento sportivo-culturale che si svolgera’ in tre zone dell’area metropolitana: velodromo Vigorelli, ex Expo e autodromo di Arese.

Alla presentazione della kermesse, svoltasi questa mattina in Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, hanno partecipato, tra gli altri il sindaco della citta’, l’organizzatore e promotore Beniamino Lo Presti, l’ex campione del mondo rally Micky Biasion e il vice presidente della Giunta regionale con deleghe a Ricerca, innovazione, universita’ e internazionalizzazione delle imprese, Fabrizio Sala, che ha sottolineato: “Siamo sulla griglia di partenza per la seconda edizione e si respira gia’ un’aria di grande entusiasmo. Si tratta di un evento fondamentale per la promozione della regione e delle sue bellezze, una manifestazione che racchiude la passione e i valori dello sport, la valorizzazione delle nostre tradizioni e l’animazione del territorio. Un ringraziamento all’ideatore Beniamino Lo Presti e a tutti gli organizzatori, sara’ uno spettacolo unico”. Il vicepresidente gareggera’ nel Rally, simbolicamente e fuori classifica, come navigatore di Beniamino Lo Presti.

L’evento potrà contare su numerosi eventi di contorno a tema racing.Questi si svolgeranno in luoghi simbolo della citta’, dal Castello Sforzesco a piazza Gae Aulenti, dove e’ prevista la partenza del rally. Tra le altre e’ stata annunciata la presenza di dragster e ‘muscle car’ americane, la possibilita’ di effettuare test drive su delle Ferrari e sfide al simulatore di Formula 1, passerelle di auto storiche, mototerapia per disabili e la prima tappa del trofeo italiano monomarca per vetture elettriche ‘Smart EQ ForTwo e-cup’. Il calendario di massima prevede sabato 28 luglio una passerella dei 60 equipaggi iscritti al rally, con le loro vetture da gara: il carosello attraversera’ il centro storico, da via Manzoni a Piazza del Duomo, a via Montenapoleone, per raggiungere Palazzo Lombardia, prima della partenza da piazza Gae Aulenti. Le 9 prove speciali sono previste nell’area antistante il Vigorelli, ad Arexpo e nella pista di Arese.

Pasquale Marcone