fbpx

650 bus a Milano rinforzano le barriere di protezione degli autisti

650 bus a Milano rinforzano le barriere di protezione degli autisti

bus milano

Dopo le recenti e continue aggressioni al personale Atm, il comune di Milano sceglie di rinforzare le barriere di protezione degli autisti sui bus.
Cosa cambia sui bus di Milano?
Scoprilo proseguendo nella lettura dell’articolo.

Le barriere di protezione degli autisti dei bus a Milano vengono rinforzate

Gli episodi di aggressioni al personale di Atm continuano e sono all’ordine del giorno.
Proprio per questo motivo il comune di Milano ha scelto di intervenire a favore del personale dell’azienda di trasporti milanese.

In che modo?
Si è deciso di rinforzare le barriere di protezione degli autisti dei bus di Milano per far sì che non avvengano nuove aggressioni, o perlomeno che il personale si possa sentire più al sicuro.
Sarebbe un problema se la città di Milano dovesse vedere continui scioperi da parte del personale, il trasporto cittadino si bloccherebbe.

Già i taxi a Milano stanno diminuendo per lo stesso motivo, speriamo che i bus continuino in futuro a circolare regolarmente.

In cosa consiste il rinforzo delle barriere dei bus

Le barriere di protezione per gli autisti dei bus sono già presenti a Milano, ma si è intervenuti su 650 di questi per poter dare maggior protezione al personale di Atm.

Un tema analogo da affrontare è quello riguardante ad un possibile inserimento di personale di security presenti sui mezzi di trasporto di Milano.
La proposta arriva direttamente dal numero uno di Atm, Arrigo Giana, il quale sostiene che il personale di security, già presente nei mezzi di trasporto in superficie e metropolitano, stia già facendo un ottimo lavoro.

L’augurio è quello di poter vedere una maggiore sicurezza e più mirata nelle zone di Milano in cui queste situazioni continuano imperterrite.
Il direttore generale di Atm sostiene inoltre che siano diminuite le aggressioni gravi, ma che siano aumentate le aggressioni di entità inferiore.

La soluzione più corretta sembra essere quella dettata da Arrigo Giana e già dai prossimi due anni anche alcune stazioni metropolitane subiranno delle modifiche, come per esempio ai tornelli per evitare che la gente possa scavalcare e creare scompiglio.

E tu, sapevi che a 650 bus a Milano vengono rinforzate le barriere di sicurezza degli autisti?

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: