fbpx

Alieno avvistato in metro diventa una star social. La geniale trovata del Piccolo di Milano.

Un alieno è stato catturato dalle telecamere della metropolitana meneghina e dai telefoni dei viaggiatori. Il Piccolo di Milano spiega l’avvistamento virale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Venice Carnival Costumes (@venice.carnival)

 

Ora abbiamo le prove dell’esistenza degli alieni

Esistono. O almeno, ora ne abbiamo le prove tangibili, registrate sui nastri della videosorveglianza della metropolitana e su centinaia di dispositivi mobili. Da oggi possiamo provare l’esistenza degli alieni e della loro predilezione per il trasporto sotterraneo per invadere pianeti senza attirare attenzioni indesiderate.

Anche se questa volta uno di loro non ce l’ha fatta a rimanere nell’anonimato. Ci stiamo riferendo alla figura extraterrestre che sabato scorso si aggirava con nonchalance vicino ai binari della metro di Milano. Lo sbadato mostro dalla lucida pelle nera, la coda “chilometrica” e la testa lunga la metà del suo corpo non è passato inosservato alle centinaia di passeggeri, che hanno tirato fuori i loro smartphone per riprendere l’incontro di terzo tipo.

Il risultato? Milioni di visualizzazioni sui social, tra l’ilarità e gli interrogativi del web: cosa ci faceva un alieno in metropolitana? Semplice goliardia o l’Alien di Ridley Scott si era perso sulla strada per la Parigi Fashion Week? E perché dovrebbe essere più conveniente che girare in navicella spaziale?

 

Piccolo Milano: ecco chi ha liberato il mostro

A fugare ogni dubbio ci ha pensato il Piccolo Teatro, reclamando la paternità della trovata pubblicitaria per la piéce “Carbonio”, andata in scena dal 16 giugno al 6 luglio e destinata a tornare per la prossima stagione. Non dovrebbe quindi sorprendere la scelta del protagonista della campagna ormai virale: il testo, vincitore del 56° Premio Riccione per il Teatro, racconta dell’incontro ravvicinato con una specie extraterrestre.

Eppure, ci avrebbe dovuto avvertire la sospetta interruzione della corsa dell’alieno sulla rete ferroviaria sotterranea proprio all’altezza della fermata Lanza della linea verde della metro (M2), di fronte al Piccolo Teatro di Milano.

L’obiettivo è dunque riuscito: l’iniziativa ha lasciato senza parole tutti, conquistandosi gli applausi tradotti in più di 11 milioni visualizzazioni da parte del popolo social, incuriosito dal misterioso e inusuale compagno di viaggio.

Ottimo lavoro, Piccolo! Aspettiamo con impazienza di sapere in quale altro meraviglioso mondo ci porterai.

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: