fbpx

Cala il numero di persone in smart working in Italia

Cala il numero di persone in smart working in Italia

smart working

Il numero delle persone in smart working in Italia sta diminuendo, anche se questa modalità risulta ancora molto presente.
Si nota il calo nella pubblica amministrazione e nelle piccole medie imprese.
Quanti sono gli italiani che attualmente lavorano da remoto in Italia?
Scoprilo proseguendo nella lettura dell’articolo.

Smart working: cala il numero di persone in Italia

Il numero di persone in smart working in Italia sta diminuendo, ma continua a funzionare ancora in tanti altri posti.
Infatti, questo non significa che il dato sia drasticamente caduto del tutto, semplicemente è stato riscontrato un calo specialmente per quanto riguarda le medie e piccole imprese.

Per ciò che concerne invece le grandi imprese, il lavoro da casa è addirittura aumentato.
Specialmente per posizioni digital dove le persone possono lavorare quasi sempre da casa.
Però è tutto una questione di statistiche e, facendo tra loro una media, risulta che il lavoro da casa sia effettivamente diminuito.

I dati riguardanti il lavoro da remoto

I lavoratori che hanno diritto allo smart working in Italia sono attualmente 3,6 milioni, 500 mila meno rispetto l’anno precedente.
Il calo colpisce maggiormente le piccole e medie imprese, dato che le grandi aziende vantano una maggiore crescita.

Si tratta di 1,84 milioni di lavoratori presenti nelle grandi aziende e il restante dislocato nelle piccole e medie imprese.
Il 91% dei lavoratori presenti nelle grandi imprese lavorano da remoto, il 10% in più del 2021.

Un segnale interessante arriva dal mondo del lavoro pubblico, dove si stima che possa esserci una crescita per il lavoro da remoto.
Per il 2023, si stima che le persone che lavoreranno da casa saranno 30 mila in più rispetto l’anno corrente, segno che ci sarà una maggiore concentrazione sul consolidamento dei modelli proposti di smart working.

Tutto fa pensare che questo calo sia solamente passeggero e che si possa tornare a lavorare da casa più facilmente già dal prossimo anno.
Inoltre, la situazione delle bollette non aiuta sicuramente le aziende che saranno incentivate a favorire il lavoro da remoto.

E tu, sapevi che in Italia sono diminuiti i lavoratori in smart working?

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: