fbpx

Il ladro delle facciate: attenzione alla nuova truffa che agita Milano!

Una nuova truffa agita Milano. L’ultima vittima è stata un’anziana signora, derubata di tutti i suoi averi con la scusa di un controllo al palazzo.

 

Truffa Milano: il ladro delle facciate che apre le casseforti

L’Italia, si sa, non è fatta solo di solidarietà, altruismo e generosità. I malfattori esistono dovunque e non si fanno scrupoli a raggirare i più ingenui e indifesi anche solo per qualche spicciolo.

Ne sa qualcosa un’anziana signora del quartiere Baggio di Milano, nonostante in questo caso il valore della refurtiva fosse ben più alto. Martedì pomeriggio scorso, è stata derubata nella sua casa di tutti i suoi gioielli, tenuti sottochiave, da un uomo che dichiarava di dover effettuare dei controlli alla facciata del suo condominio, recentemente scenario di lavori.

L’80enne, di ritorno dal supermercato, ha invitato il presunto tecnico a entrare nel suo appartamento, così da permettergli di affacciarsi dal suo balcone e controllare la bontà delle opere effettuate sullo stabile.

La fiducia riposta nello sconosciuto le è valso caro: i gioielli costuditi in cassaforte – di cui l’uomo era riuscito a recuperare la chiave – sono spariti. Solo a rapina conclusa, l’anziana si è accorta dell’accaduto e ha lanciato l’allarme.

Stando alla descrizione e al modus operandi descritti dalla donna agli agenti, l’uomo – caucasico – sarebbe stato protagonista di altri furti segnalati in città. Attualmente la polizia, che scarseggia di indizi sufficienti all’identificazione del truffatore, e quindi al suo arresto, starebbero cercando nuove piste da seguire.

 

Corsi antitruffa per anziani: come difendersi dai ladri e dai raggiri

Quello di cui è stata vittima l’80enne di zona Baggio è solo l’ennesimo dei furti che turbano la sicurezza di Milano, interessando soprattutto i più anziani, soli e più vulnerabili.

Ed è a loro che sono rivolti i corsi antitruffa gestiti dagli agenti della polizia locale di Milano e dai volontari dell’associazione Auser. Nell’arco di sei incontri verranno riportati casi di raggiri in casa o per strada realmente accaduti.

“I nostri operatori daranno indicazioni pratiche per riconoscere i malintenzionati, spiegheranno quali precauzioni possono essere adottate nei confronti di sconosciuti e di comportamenti sospetti, oltre alle istruzioni sui passi da seguire se si è vittime di questi raggiri”

Anticipa l’assessore alla Sicurezza Bernardo Aiello.

Il primo appuntamento si terrà oggi, giovedì 28 luglio, alle 17:30 all’interno del parco in via Ariosto, Milano.

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: