fbpx

La benzina che profuma di Milano: ora i distributori meneghini parlano dialetto

Eni ha aggiunto alle lingue supportate dei suoi distributori di benzina di Milano e provincia il dialetto milanese. L’iniziativa che vale tutti i nostri “danè”.

 

Distributori benzina: “Fa su la benzina e va a pagà alla cassa” 

Un merito che bisogna riconoscere all’ultimo (e molesto) trend TikTok di parlare in corsivo è di aver messo sotto la lente d’ingrandimento, seppure in una forma caricaturale, la parlata milanese.

A contribuire alla preservazione del patrimonio linguistico proprio del territorio meneghino ci ha pensato anche Eni. Ha scelto però di farlo grazie a una modalità meno virale, ma comunque d’impatto: aggiungendo alle 6 lingue supportate di 74 distributori di Milano e provincia il dialetto milanese.

Un’iniziativa che coinvolge in realtà anche altre realtà italiane, come fanno sapere dalla compagnia energetica.

“I terminali digitali in oltre 1.700 Eni live station in tutta Italia da oggi si esprimono anche nei dialetti locali di oltre 100 province. ‘Operazione in corso, attendere prego’, ‘Rifornirsi all’erogatore 1’, ‘Se hai una carta punti utilizzala ora’ sono alcuni dei messaggi vocali che i clienti delle stazioni di servizio Eni sentiranno nel dialetto della zona in cui si fermeranno a fare rifornimento”.

Dunque, se vuoi conciliare il bisogno di rifornire la tua vettura con la sentita necessità di preservare, migliorare la tua pronuncia o accrescere il tuo patrimonio di vocaboli milanesi, ti basta recarti presso una stazione Eni. La richiesta di andare in cassa a pagare il carburante iniettato avrà un suono meno sgradevole, se non addirittura piacevole.

“Eni ha scelto di avviare questa iniziativa, nel contesto dell’evoluzione tecnologica dei terminali delle stazioni di servizio, perché la lingua vernacolare è una delle tradizioni che contraddistinguono i territori e contribuisce a creare un senso di appartenenza, offrendo spesso espressioni capaci di esprimere leggerezza, ironia e immediatezza che vengono utilizzate con disinvoltura in famiglia e nei contesti informali dalla maggior parte degli italiani. Grazie ai dialetti, anche il momento del rifornimento presso le Eni Live Station può da oggi portare un sorriso”

L’aggiornamento dei distributori Eni è già disponibile. Che aspetti? “Metti ga denter i dané o i carta” e va’ a rifornirti in una delle pompe abilitate!

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: