fbpx

La nuova sede di Regione Lombardia che cambierà lo skyline di Milano

I vecchi edifici di Regione Lombardia in via Pola 12 verranno abbattuti per far posto a un nuovo e moderno grattacielo, aggiornando lo skyline di Milano.

regione lombardia via pola

 

Regione Lombardia Milano: la rinascita del Palazzo Sistema e un nuovo complesso residenziale

È tempo di traslochi per Regione Lombardia. Gli enti e le società partecipate del Sireg (“Sistema Regionale”), infatti, trasferiranno i loro uffici di Palazzo Sistema – che attualmente si estende tra le vie Pola, Taramelli, Rosellini e Abbadesse di Milano– in un nuovo grattacielo, che “presto” farà compagnia ai due già esistenti.

Il “Nuovo Palazzo Sistema” si amalgamerà perfettamente nell’ecosistema moderno e torreggiante creato da Palazzo Lombardia e Palazzo Pirelli. Acquisendo una più chiara identità, turbata oggi dagli edifici in calcestruzzo concepiti nei primi anni 70’ da Ludovico Barbiano e Marco Zanuso.

Il vecchio complesso avrà vita breve: entro 3 anni – questa è la durata dei cantieri – sarà demolito e realizzato al suo posto il “Pirellone III”, che si prospetta sarà alto più di 120 metri per ospitare i 1.200 dipendenti sfrattati.

L’idea di sviluppare in altezza la nuova sede Sireg deriva dall’esigenza di ricavare nell’area liberata dall’imponente complesso abitazioni medio basse che possano integrarsi perfettamente col contesto del quartiere Isola.

 

Iconico, moderno e sostenibile: come sarà il nuovo grattacielo

Il documento di indirizzo del progetto, i cui elaborati dovranno essere presentati entro settembre, impone inoltre che il nuovo progetto di architettura sostenibile sia:

“Espressione di un’impostazione culturale che ponga al centro l’essere umano […], dalla salute fisica al benessere mentale, all’esigenza di bellezza e armonia e cambiando l’approccio tradizionale con cui si sono sempre organizzati gli spazi”.

Un approccio che non prestava attenzione ai nuovi standard richiesti dalla società civile e da una più che mai spiccata sensibilità verso l’ambiente. Saranno dunque eliminate le barriere architettoniche, creati percorsi pedonali interni ed esterni, e ricavati spazi pubblici funzionali, moderni e digitali. Secondo una nuova visione della vita urbana che contempla la coesistenza di due colori: il grigio degli uffici e il verde delle aree verdi, in armonia tra loro.

Il tutto, senza rinunciare a un tratto di “iconicità”, che renda lampante agli occhi degli osservatori “la natura e le competenze degli Enti presenti nella sede”

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: