Milano: il comune stanzia 3 milioni di euro per cambiare auto

Il comune di Milano ha stanziato 3 milioni di euro per incentivare i cittadini a cambiare auto.

Grazie a questi contributi del Comune circolano già 1.791 veicoli nuovi a basso impatto ambientale.

L’amministrazione comunale ha messo a disposizione nuovi incentivi per i privati che hanno acquistato nel 2021 o acquisteranno nuovi veicoli a basso impatto ambientale.
Si tratta di 3 milioni di euro per migliorare la qualità del parco auto e moto circolante in città e di conseguenza la qualità dell’aria.

Forme di mobilità alternativa

Questa decisione risponde anche alla necessità di mettere a disposizione dei cittadini forme di mobilità alternativa all’utilizzo del trasporto pubblico. Soprattutto visto il perdurare delle norme anti covid, che contingentano la capienza su tram, bus e metropolitane.

Gli incentivi costituiscono una motivazione importante al ricambio dei veicoli:
Milano nel 2020 sono già stati messi a disposizione 8,5 milioni di euro, grazie ai quali i cittadini hanno potuto rottamare 794 veicoli fortemente inquinanti e acquistare 1.791 nuovi veicoli a basso impatto ambientale (689 auto ibride, elettriche, bifuel, 230 scooter elettrici, 842 bici e 30 cargobici elettriche).

Il bando per gli incentivi

I contributi saranno erogati attraverso un nuovo bando che sarà pubblicato sul sito del Comune nei prossimi giorni e saranno a disposizione delle famiglie fino al 31 dicembre 2021 o fino a esaurimento dei fondi.

Sarà possibile accedervi purché cittadini maggiorenni residenti a Milano.
I contributi sono cumulabili con gli incentivi statali e l’importo viene calcolato sul prezzo finale, già comprensivo del bonus statale.

Per accedere ai contributi per l’acquisto di autoveicoli ibridi (elettrico/benzina ed elettrico/diesel), elettrici, idrogeno, bifuel, i privati dovranno provvedere alla radiazione per demolizione di un veicolo per il trasporto persone alimentato a benzina fino ad Euro 3 incluso oppure diesel fino ad Euro 6 incluso.
Il contributo è ridotto del 20% per chi non rottamerà.

Contributo per moto o scooter

Incentivato anche l’acquisto di un motoveicolo o ciclomotore nuovo ad alimentazione elettrica,
con un contributo pari al 60% del costo totale e fino al massimo di 3mila euro,
purché vi sia la contestuale demolizione di un veicolo trasporto persone, alimentato a benzina fino a Euro 3 o diesel fino a Euro 6; oppure se lo stesso veicolo viene destinato all’esportazione (solo diesel Euro 5 e 6); oppure la radiazione di un motoveicolo o ciclomotore, con alimentazione a due tempi fino a Euro 3 incluso, benzina a quattro tempi, fino a Euro 2 incluso.

Contributo anche senza obbligo di radiazione di un vecchio veicolo, ma pari al 40% del costo totale e fino a un massimo di 1,8 mila euro per l’acquisto di un motoveicolo o ciclomotore nuovo.

Tutti gli incentivi saranno erogati una volta sola e per un solo veicolo.

logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: