fbpx

Milano: la manifestazione dei dottori e delle coccarde gialle

Milano: la manifestazione dei dottori e delle coccarde gialle

manifestazione dottori milano

Milano, nella giornata del 26 marzo 2022, ha ospitato la manifestazione di dottori e medici di base, che si sono scagliati contro la burocrazia.

 

La manifestazione dei dottori a Milano

Venerdì 26 marzo 2022, i dottori e le dottoresse lombarde sono radunati a Milano per manifestare contro un fenomeno che ormai dilaga in tutte le professioni sanitarie.

Il corteo è partito da Piazza Duca D’Aosta e, successivamente, si è spostato al Pirellone, davanti alla sede della commissione regionale della Sanità.
La manifestazione ha visto sfilare dottori e associati dell’organizzazione Coccarde Gialle.

Il gruppo, nato con lo scopo di sensibilizzare sulla condizione dei medici lombardi, ha supportato la necessità di modificare un sistema sanitario ormai in preda alla burocrazia.

“Salviamo la medicina generale”, “La sanità non è un business”, recitano i cartelli a sfondo giallo.

“Se una categoria come i medici di famiglia organizza una cosa del genere, è perché è evidente che le cose nel servizio sanitario regionale non vanno come dovrebbero andare”, afferma Fabrizio Marrali, medico di famiglia da 28 anni.

 

Sanità e burocrazia, lo scopo della manifestazione a Milano

Alla manifestazione hanno partecipato oltre 500 operatori sanitari arrivati da tutta la Lombardia.
Il problema discusso è l’eccessiva burocratizzazione delle professioni legate alla medicina.

Si parla di un punto di non ritorno della medicina generale, settore che si sente sempre più schiacciato dall’eccessiva burocratizzazione.

Questo fenomeno impedisce a dottori e dottoresse di dedicarsi totalmente ai propri pazienti

“Stiamo perdendo la sanità pubblica. Lasciateci curare i pazienti senza subissarci di compiti amministrativi. Medici di famiglia e guardie mediche sono sempre meno e questo è un problema”

Sono le parole di una dottoressa che ha partecipato alla manifestazione

 

Il minuto di silenzio durante la manifestazioni dei dottori

Durante la lotta contro il covid, il settore sanitario ha vissuto perdite inimmaginabili, e per questo i partecipanti al corteo hanno deciso di dedicare il primo momento della giornata per commemorare questi eroi ed eroine.

Le perdite subite hanno rappresentato un ulteriore problema per il panorama della sanità, che sta perdendo sempre più operatori.

logo cool in milan
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: