fbpx

Milano prima tra le città universitarie italiane, ma 48esima al mondo. “Costa troppo”

Se Milano è prima tra le città universitarie italiane (sopra Roma), scende al 48° posto della classifica globale. Complici gli alti costi e gli scarsi servizi.

 

Milano sta perdendo il suo fascino?

Sebbene rientri ancora nella top 50 della “QS Best Student Cities 2023”, e si posizioni prima tra le realtà italiane (sopra Roma), il capoluogo lombardo perde due posizioni, scivolando al 48° posto delle migliori città universitarie.

Sulle opinioni delle 98mila persone – tra studenti, ex studenti e futuri alunni – coinvolte nel sondaggio avrebbe pesato soprattutto l’alto costo della vita nella metropoli meneghina. In particolare, le elevate tasse universitarie, gli aspri affitti, uniti a un indice Ipad e un indice Big Mac (il potere d’acquisto dei consumatori in una determinata località viene calcolato in base al prezzo del famoso panino McDonald) sfavorevoli.

A gravare ulteriormente sul punteggio in classifica – redatta confrontando i punteggi ottenuti da 140 città universitarie, tra cui 30 new entry, con più di 250mila abitanti – sarebbe stato lo scarso livello dei servizi offerti. Mancanze che purtroppo non sorprendono.

Best Student Cities: come sono messe le altre città?

Aumenta quindi il già enorme divario tra Milano e le altre città europee, tra le quali figurano in vetta alla classifica Londra per il quarto anno consecutivo, seguita da Monaco di Baviera (a pari merito con Seoul) e Zurigo. Scendendo dal podio incontriamo Melbourne, Berlino, Tokyo, Parigi, Sidney ed Edimburgo.

Un destino più infausto è toccato a Roma, che arretra di 5 posizioni passando dal 69° al 74° gradino. Tuttavia, a differenza della macchina economica d’Italia, la capitale può ventare una risalita nell’indice di desiderabilità (l’attrattività è uno dei valori presi in esame nella compilazione della classifica universitaria).

Nonostante le premesse, non è stato un anno completamente da buttare. Può infatti consolarci il miglioramento di Milano e Roma nello “Student Mix” e il traguardo conseguito dalla città lombarda nel reclutamento dei neolaureati da parte dei datori di lavoro, posizionandosi al 21° posto nel mondo.

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: