Guide

Ristoranti

Eventi

SERVIZI

Milano vede già bianco: ecco i 19 quartieri “Bianchi” della città
pasquale esterni
24 Maggio 2021

Milano vede già bianco

Sul calendario dei lombardi la data da cerchiare per una possibile promozione in zona bianca, con le minori restrizioni possibili, è il 14 giugno, fra tre settimane. A Milano, però, i dati dei contagi da Covid sono così buoni che gran parte del territorio cittadino è già bianco, facilitando il ritorno alla normalità: sono infatti 19 i quartieri milanesi sotto la soglia minima dei 50 casi positivi ogni 100mila abitanti. E in altri 7 distretti dei 38 considerati dall’Ats si contano poco più di 50 malati. Quindi, circa il 70% della metropoli è a basso rischio per la diffusione della malattia. È quanto emerge dal report dall’Ats Milano della settimana trascorsa, che fotografa la ritirata della terza ondata.

Ecco i “Quartieri Bianchi di Milano”

È “pulito” il centro storico (dal Castello a Brera, a Piazza della Scala, fino al Duomo), che nelle settimane rosse di marzo aveva toccato picchi di oltre 300 ammalati ogni 100mila abitanti: ora l’incidenza dei casi è 50. Il virus è in ritirata anche in Porta Romana (43), da Porta Venezia a Corso Buenos Aires, a Stazione Centrale (48 contagi), da corso Indipendenza a Plebisciti (44), da Casoretto a Lambrate (47), da Crescenzago a Cascina Gobba (49). Va ancora meglio a Precotto-Quartiere Adriano con 27 contagiati, da Lambrate all’Ortica (26), al quartiere Tibaldi- Bocconi (27), da Calvairate a Lombroso (24), da Ponte Lambro a Forlanini (32), allo Stadera(32), da City Life a Tre Torri (40), da Porta Garibaldi all’Arco della Pace (34), ai Navigli (47), a Figino(48), da Certosa a Mac Mahon (35), da Farini a Dergano, alla Bovisa (32). I minori casi (solamente 19) in zona Argonne-Città Studi.

IN CALO. Al Ticinese (52 contagi), a Solari (52), da Lorenteggio a Giambellino (56), da Barona a Gratosogio (56), da Primaticcio a Inganni (56), a Quarto Oggiaro (54), dalla Comasina a Bruzzano, ad Affori (55).

PIÙ CONTAGI. Il distretto da viale Monza a piazzale Istria, a Nord della città, è quello più colpito dal virus con 83 positivi; a seguire, Greco con 79.

Il report ATS

«Occorrono ancora un paio di settimane per abbassare definitivamente la curva e giungere ai livelli minimi dell’estate 2020», dicono i medici dall’Unità di epidemiologia dell’Ats che «tengono alta l’attenzione». L’obiettivo è «sorvegliare la diffusione delle varianti e tracciare i contatti». Gli esperti, oltre ai contagi, monitorano i numeri dei ricoverati in terapia intensiva e negli altri reparti, «che sono in calo». I primi reparti dedicati ai pazienti Covid cominciano a chiudere e gli ospedali, finalmente, respirano.

Milano vede già bianco: ecco i 19 quartieri "Bianchi" della città

Milano vede già bianco: ecco i 19 quartieri “Bianchi” della città

Le guide cool più recenti

Tutte le migliori profumerie di Milano per fragranze super

Tutte le migliori profumerie di Milano per fragranze super

Le migliori profumerie di Milano Il profumo perfetto esiste, dovete solo quello trovare quello giusto. Che vi piaccia lo shopping online o acquistare nei negozi, noi abbiamo preparato questa guida delle migliori profumerie di Milano. Pronti a scoprire la nostra...

5 posti da non perdere per lo shopping low cost di Milano

5 posti da non perdere per lo shopping low cost di Milano

Shopping low cost a Milano? Amici di Cool in Milan, non sapete dove andare per lo shopping low cost? Nessun problema, ci pensiamo noi! Abbiamo cercato i posti migliori (economici ma non per forza di bassa qualità), ora sta a voi accaparravi il pezzo migliore. Se siete...