fbpx

Prima diffusa 2022: 35 maxi schermi in giro per Milano

Prima diffusa 2022: 35 maxi schermi in giro per Milano

Prima diffusa 2022

Torna ad emozionarci per l’undicesima volta al Teatro Alla Scala di Milano la Prima diffusa 2022.
Scopriamo insieme le news sull’evento!

Teatro alla Scala da inizio alla nuova stagione

Come ogni anno, l’alleanza tra il Comune di Milano, il Teatro alla Scala, Edison e Rai, permettono al teatro più bello di Milano di emozionarci con opere mozzafiato.

Prima Diffusa 2022 accompagna la settimana che precede la tanto attesa, e sognata da molti, Prima del Teatro alla Scala.
Con oltre 60 appuntamenti e 32 maxi schermi collocati per tutta Milano, Questo evento dimostra essere una delle iniziative più interattive e coinvolgenti dell’anno.

Infatti, permette la partecipazione di teatri, istituzioni, luoghi di cultura, spazi cittadini e sedi non convenzionali.
Come afferma Tommaso Sacchi, assessore alla Cultura di Milano:

Prima Diffusa torna ad accompagnare la città verso uno degli eventi più importanti del calendario culturale cittadino, nazionale e internazionale

Prima diffusa 2022, programma

Dal 1° all’11 dicembre, verrà messa in scena l’opera che inaugura la stagione 2022/2023 del Teatro alla Scala.

Si tratta della versione del 1869 del dramma musicale popolare “Boris Godunov”, scandita in un in un prologo e tre atti.
L’opera lirica appartiene al compositore russo Modest Petrovič Musorgskij, che risale al periodo romantico.

La direzione musicale sarà affidata a Riccardo Chailly, che in questo modo inaugura sia la nuova stagione di opera e balletto, sia la sua nona edizione come curatore delle musiche del teatro.
Invece, la regia spetta a Kasper Holten, regista teatrale danese che vuole gettare uno sguardo dall’alto sulla storia della Russia, unendo alla partecipazione emotiva una riflessione sul valore della memoria e della testimonianza.

Un’altra occasione per trarre importanti spunti di riflessione, ricordarci di come la storia non ha tempo n’è spazio.
Passato, presente e futuro convivono un un’unica dimensione.

Come ha detto Cicerone:

Se non si fa uso delle opere delle età passata, il mondo rimarrà sempre nell’infanzia della conoscenza.

Prima diffusa 2022
Prima diffusa 2022

Sono stati installati 35 maxi schermi in più di 30 località milanesi e i posti disponibili sono 10mila.
In questo modo, la Prima diffusa riconferma il suo ruolo di grande progetto di inclusione culturale sul territorio e nei luoghi dove la cultura spesso fatica ad arrivare, come le case di accoglienza e le carceri.

Quest’anno fa il suo ritorno anche il grande schermo all’Ottagono, sospeso nelle precedenti edizioni a causa della pandemia, riportando la manifestazione al suo assetto originario.

Giovedì 1° dicembre, alle ore 18:00, alla Sala della Balla del Castello Sforzesco si terrà l’evento inaugurale di Prima diffusa 2022.
Il musicologo Fabio Sartorelli illustrerà trama e personaggi dell’opera lirica protagonista dell’evento.

Tutto ciò, accompagnato dall’interpretazione musicale affidata agli allievi dell’Accademia Teatro alla Scala, che guiderà il pubblico alla comprensione del contesto storico, sociale e culturale del periodo in cui Musorgskij compose l’opera.

Il cuore pulsante dell’iniziativa è il 7 dicembre, dove alle ore 18:00, le proiezioni saranno rese possibili in contemporanea con il Teatro alla Scala grazie alla partecipazione RAI.
Infatti, l’opera si potrà vedere in diretta su Rai1 e via satellite.

Inoltre, sono nove i municipi coinvolti in questa imperdibile manifestazione lirica!
Clicca qui per scoprire tutte le sedi.

E voi, parteciperete a quest’iniziativa?

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: