fbpx

Milano: quando accendere il riscaldamento?

Milano: quando accendere il riscaldamento?

quando accendere il riscaldamento

Quali sono le nuove regole su quando accendere il riscaldamento per l’inverno 2022? Ecco le ultime informazioni dal Comune di Milano.

Quando accendere il riscaldamento in Lombardia?

Per il 2022 cambiano le date relative all’accensione del riscaldamento.
Il decreto, promulgato ufficialmente pochi giorni fa da Palazzo Marino e dal Ministro alla Transazione Ecologica Roberto Cingolani, sancisce una posticipazione dell’accensione del riscaldamento in tutte le regioni d’Italia, a cui seguirà un’anticipazione del suo spegnimento.

Questa riduzione dei limiti temporali concernenti gli impianti termici di climatizzazione, sia domestica che pubblica, nasce dalla necessità di far fronte alla grave crisi energetica vissuta dal paese negli ultimi mesi.
La ragione principale è legata alla guerra scatenatasi in Ucraina, che ha leso i rapporti tra l’Italia e la Russia, il nostro maggiore fornitore di energia.

Adottando queste restrizioni, il governo ha presupposto un abbassamento sostanziale del consumo di gas, equivalente a circa 7 miliardi di mq, una riduzione con cui si potrebbe far fronte all’ammanco di offerta di energia di cui necessita il paese.

Le 6 zone climatiche elenco

Per permettere questo, l’Italia è stata divisa in 6 aree climatiche diverse, alle quali sono state applicate alcune restrizioni individuali che potrebbero portare al risparmio energetico.

  • Zona A: Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle (AG).
  • Zona B: Agrigento, Catania, Crotone, Messina, Palermo, Reggio Calabria, Siracusa e Trapani.
  • Zona C: Bari, Benevento, Brindisi, Cagliari, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Imperia, Latina, Lecce, Napoli, Oristano, Ragusa, Salerno, Sassari e Taranto.
  • Zona D: Ancona, Ascoli Piceno, Avellino, Caltanissetta, Chieti, Firenze, Foggia, Forlì, Genova, Grosseto, Isernia, La Spezia, Livorno, Lucca, Macerata, Massa Carrara, Matera, Pesaro, Pescara, Pisa, Pistoia, Prato, Roma, Savona, Siena, Teramo, Terni, Vibo Valentia e Viterbo.
  • Zona E: Alessandria, Aosta, Arezzo, Asti, Bergamo, Biella, Brescia, Bologna, Bolzano, Campobasso, Como, Cremona, Enna, Ferrara, Frosinone, Gorizia, L’Aquila, Lecco, Lodi, Milano, Modena, Novara, Padova, Parma, Pavia, Perugia, Pordenone, Potenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Rovigo, Sondrio, Torino, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia, Verbania, Vercelli, Verona e Vicenza.
  • Zona F: Belluno, Cuneo e Trento.

Quando accendere il riscaldamento a Milano?

Come anticipato, la data di inizio per l’accensione dei termosifoni a Milano è slittata di 8 giorni.
Si passerà dal 15 ottobre del 2021 al 22 ottobre per il 2022.
Lo stesso slittamento possiamo vederlo per la data di spegnimento dei termosifoni, fissata per il 7 di aprile 2023 (8 giorni prima del 15 aprile del 2021).

Naturalmente, sono esenti da queste restrizioni alcune strutture speciali, come i luoghi di cura, piscine, scuole materne ed asili.

Anche la temperatura verrà abbassata

Sempre con il fine di ridurre, nei limiti, l’uso di energia per gli impianti do riscaldamento, quest’anno la temperatura massima consentita verrà abbassata di un grado centigrado.

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: