fbpx

Sciopero dei taxi a Milano: il nuovo accordo con Uber 

Lo sciopero dei taxi a Milano, dovuto al promulgamento del Ddl Concorrenza, sta per finire: in arrivo un accordo Uber – ItTaxi. 

Le ultime notizie sullo sciopero dei Taxi a Milano 

Durante il mese di luglio, Milano ha vissuto giorni critici.
L’approvazione del Ddl Concorrenza e la conseguente liberalizzazione del mercato dei Taxi, ha aperto le porte a colossi internazionali come Uber.

Sulle strade di Milano si è quindi concluso il monopolio da parte dei Taxi bianchi, portando la concorrenza ad un livello mai visto prima.  

L’arrivo di Uber a Milano ha portato a galla notevoli contestazioni da parte di molti tassisti che, non potendo competere con le risorse del colosso californiano, non hanno avuto altra scelta che indire uno sciopero generale.

Questa scelta critica ha causato notevoli disagi alla nostra città, considerando anche la grande mole di turisti che la Madonnina ospita durante i mesi estivi.
Usciti dalla Stazione Centrale, o dall’aeroporto, si sono trovati a non poter usufruire di alcun taxi, o, nel migliore dei casi, a dover pagare cifre spropositate data la quasi totale assenza di offerta.
 

È in questo momento di tensione che le due maggiori società in campo, quali ItTaxi e Uber, hanno deciso di arrivare ad un accordo che possa garantire ad entrambe le parti i giusti benefici: ecco cosa prevede. 

L’accordo ItTaxi e Uber 

La collaborazione tra le due società porterebbe reciproci benefici, dal momento che Uber garantirebbe un aumento della domanda, mentre le 12 mila auto della compagnia italiana permetterebbero un adeguamento dell’offerta. 

Molti turisti hanno grande dimestichezza con l’app Uber, cosa che non si può dire dei numeri RadioTaxi come 6969.
Creare una piattaforma congiunta, con le stesse modalità di Uber, faciliterebbe l’acquisto dei servizi, eludendo anche le frequenti problematiche linguistiche.

Con un semplice click, si potrà scegliere tra Taxi e Uber, assottigliando la differenza tra le due offerte. 

La proposta è stata accettata di buon grado dalla compagnia RadioTaxi 6969, mentre 4040 e 8484 hanno preferito declinare l’offerta, dal momento che la partnership non ha interesse nell’ostacolare il Ddl Concorrenza.

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
Condividi articolo
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie

VEDI ANCHE: