fbpx

I Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer – Pirelli Hangar Bicocca

I Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer – Pirelli Hangar Bicocca

i sette palazzi celesti Kiefer Milano

I Sette Palazzi Celesti sono un’installazione permanente concepita per Pirelli Hangar Bicocca nel 2004 e visitabile gratuitamente.
Di seguito un approfondimento e tutte le info riguardo l’installazione.

Alla scoperta dei Sette Palazzi Celesti

I Sette Palazzi Celesti sono un’istallazione site specific concepita e presentata nel 2004 per l’apertura di Pirelli Hangar Bicocca.
L’opera deve il suo nome ai palazzi che vennero descritti in un antico trattato ebraico in cui si parla del cammino simbolico d’iniziazione spirituale che deve fare chi vuole avvicinarsi a Dio: Sefer Hechalot.

Kiefer ha deciso di proporre un’opera che colpisce sin dal primo sguardo lo spettatore, immergendolo in un dispotico futuro post apocalittico, nei grandi spazi industriali dell’Hangar Bicocca.

I Sette Palazzi Celesti o Sette Torri, hanno un peso di 90 tonnellate ciascuno, un’altezza che varia tra i 13 e i 19 metri, e sono realizzati in cemento armato.
L’altezza, la composizione, la scelta dei container come elemento costruttivo e la possibilità di recarsi al di sotto di ogni torre crea un senso di instabilità, pericolo costante e desolazione in chi le osserva.

Ovviamente, Kiefer, tra i vari piani di ciascuna torre, ha inserito libri e cunei in piombo che garantiscono la stabilità delle strutture.
Il piombo, a sua volta, non ha solo un valore funzionale, ma anche simbolico in quanto nella tradizione è considerato materia della malinconia.

Dal 2015, l’installazione permanente è stata ampliata e arricchita con la disposizione di 5 grandi tele nello spazio industriale che, insieme ai Palazzi, vanno formare un’unica installazione dal titolo I Sette Palazzi Celesti 2004-2015.

i sette palazzi celesti quadri

Temi trattati da Kiefer con i suoi lavori

I dipinti raccontano il linguaggio artistico dell’artista, che utilizza la pittura come primo medium per trasmettere le sue idee.
Tra i temi trattati sui quadri troviamo la relazione tra uomo e natura, la storia del pensiero e la storia della filosofia occidentale.

L’installazione è considerata un punto di arrivo del lavoro di Kiefer e sintetizza i temi principali dei suoi lavori: interpretazione della religione ebraica, rappresentazione delle rovine dell’Occidente dopo la Seconda guerra Mondiale e la proiezione dell’umanità in un terribile futuro, che deve essere da stimolo nel modificare il presente.

Sefiroth, Melancholia, Ararat, Linee di Campo Magnetico, JH e WH, Torre dei Quadri Cadenti sono i nomi dei Sette Palazzi celesti, ognuno dei quali ha un proprio significato e una propria composizione.

Info sull’installazione permanente

La visita all’installazione di Kiefer è gratuita e la prenotazione online garantisce l’accesso prioritario nella fascia oraria prescelta, ma non è necessaria.
La prenotazione può essere effettuata direttamente sul sito dell’Hangar Bicocca.

La Fondazione, e le mostre al suo interno, sono visitabili dal giovedì alla domenica dalle 10.30 alle 20.30.

La Fondazione Pirelli Hangar Bicocca si trova in Via Chiese 2, ed è raggiungibile in pochi minuti a piedi dalla fermata della metro M5 Ponale, e della metro M1 Sesto Marelli.

Cosa aspetti ad andare?

 

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: