Spettacolo: 10 progetti per Milano finanziati da Scena Unita

La raccolta fondi di Scena Unita, promossa da Fedez, ha raccolto 4,7 milioni per lo spettacolo: tra i progetti finanziati, 10 coinvolgeranno Milano.

Insieme a Fedez, oltre 150 artisti e più di 100 aziende, si sono impegnate nel sostenere l’iniziativa della creazione di un fondo privato (gestito da Fondazione Cesvi insieme a La Musica che Gira e Music Innovation Hub) per sostenere il mondo dello spettacolo e la sua ripartenza durante la pandemia covid, che lo ha messo in ginocchio. 

I promotori hanno dichiarato:

“L’operazione svolta da Scena Unita è la riprova che attraverso un approccio collaborativo e unitario nella filiera musicale e artistica italiana è possibile fornire,
nel segno della responsabilità sociale e dell’innovazione, delle risposte concrete ai bisogni emergenti, come quelli che hanno letteralmente invaso il comparto della musica e dello spettacolo nell’ultimo anno.

Con l’ultimo contributo, il Bando Progetti, vogliamo, da una parte sostenere prospetticamente una ripartenza della filiera, contribuendo all’organizzazione di eventi/iniziative che altrimenti non avrebbero potuto svolgersi e,
dall’altra, sottolineare ancora una volta quanto la filiera sia fragile e debole nei confronti delle istituzioni.
Ci auguriamo che il nostro modello possa essere preso di riferimento per trovare ulteriori soluzioni e sostegni dal governo,  fino a quando non si tornerà a piena normalità, permettendo a tutti coloro che non hanno potuto accedere alle nostre erogazioni di ottenere il giusto aiuto”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Scena Unita (@scenaunita)

Il terzo bando di Scena Unita, in particolare, ha permesso di finanziare 106 progetti (festival ed eventi) che verranno realizzati entro il 2021 e, senza questa iniziativa non avrebbero potuto svolgersi.

I progetti finanziati hanno un valore complessivo di oltre sette milioni e 900 mila euro a cui Scena Unita contribuirà con due milioni e mezzo di euro di finanziamenti a fondo perduto.

I bandi passati

In precedenza erano stati erogati altri due aiuti:
un milione e 600 mila euro a favore dei lavoratori e delle maestranze, e 251 mila euro, a fondo perduto, per il sostegno di imprese individuali.

10 progetti a Milano

Si svolgeranno a Milano dieci progetti dei centosei approvati a livello nazionale con il terzo bando.
Sei di musica, due di cinema, uno di teatro e uno di danza. Uno di questi progetti riguarda la riqualificazione di uno spazio, gli altri nove sono invece festival.

Musica

La riqualificazione riguarda la cosiddetta Arena Milano Est, promossa dal Teatro Martinitt in zona Rubattino e fa parte del “comparto” musicale.
Sempre legati alla musica altri cinque progetti: la rassegna live (e in streaming) “Biko Live” al circolo Arci Biko di via Ettore Ponti (Barona), “casa” del soul e del funk, il Festival del Turismo Musicale a ottobre (pensato da Butik), il Festival Risveglio di Periferia dal 19 al 28 giugno al Barrio’s (sempre alla Barona), che coniuga musica, teatro e poetry slam, il Festival “Mi Manchi” al Magnolia (erede dello storico “MiAmi Festival”) e la scuola di teatro musicale Stm.

Teatro

Per il teatro verrà finanziato uno spettacolo dedicato a Sybil Dorsett, uno dei casi psicologici più famosi al mondo: una donna che ha subito abusi durante l’infanzia, da adulta vive episodi di trance e vuoti di memoria.

Danza

Per la danza, la performance DanceTheDistance di Ariella Vidach e Aiep, ideata durante il lockdown.

Cinema

Per il cinema, il Festival dei cinema africano, asiatico e latino (che si è già tenuto online a marzo) e Cinema di Ringhiera al Nuovo Armenia di via Livigno, a Dergano.

logo cool in milan
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Scarica l' App
CoolinMilan
Non perderti le NEWS più Cool in Milan
Categorie